Cronaca

Fermati due autisti bagheresi del Coinres per furto di gasolio

Sono stati bloccati dai carabinieri di Catania. L'ufficio Igiene urbana del Comune negli ultimi due mesi ha denunciato gli ammanchi di carburante

Furto di gasolio dai mezzi del Coinres. Questa l'accusa per due autisti dell'azienda che si occupa della raccolta rifiuti in provincia. A darne notizia è l’ufficio Igiene Urbana del Comune di Bagheria, coordinato dal responsabile Corrado Conti.

Stamattina i due autisti, di cui sono state fornite solo le iniziali (R.A. e M.B.), sono stati fermati con l'accusa di furto di gasolio dagli autoveicoli in dotazione. Il fermo è avvenuto in contrada Volpe nel catanese, ed è stato effettuato dai carabinieri di Catania. L'ufficio negli ultimi due mesi ha denunciato gli ammanchi di gasolio che si stavano verificando ed ha collaborato alle indagini con i carabinieri di Bagheria. Adesso il fermo dovrà essere convalidato dal Gip.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermati due autisti bagheresi del Coinres per furto di gasolio

PalermoToday è in caricamento