Morì in missione in Bosnia, Bagheria ricorda il maresciallo Aiello Antonino 

Sulla sua tomba è stato deposto un cuscino di fiori. A seguire il parroco Giovanni Basile ha celebrato la Messa nella chiesa Maria Santissima Immacolata. Presente alla commemorazione anche il Comandante provinciale dei carabinieri, Di Stasio

Bagheria ricorda il maresciallo Aiello Antonino, rimasto vittima di un incidente stradale 12 anni fa mentre si trovava in missione in Bosnia Erzegovina. Sulla sua tomba oggi è stato deposto un cuscino di fiori. A seguire il parroco Giovanni Basile ha celebrato la funzione eucaristica nella chiesa Maria Santissima Immacolata (anime Sante). Presenti i familiari del maresciallo e il Comandante provinciale dei carabinieri Antonio Di Stasio. "E' necessario - ha commentato il colonnello Di Stasio - improntare il nostro quotidiano impegno, ispirandosi a questi nobili esempi”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pitrè, muore travolto da uno scooter mentre passeggia con il cane

  • "C'è un uomo con un mitra sotto braccio!": panico alla Cala, arrivano le squadre speciali

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

Torna su
PalermoToday è in caricamento