A Palermo c'è il postino di Babbo Natale: letterine cariche di sogni verso il Polo Nord

Anche quest'anno Poste Italiane rinnova la tradizione delle letterine di Natale: gli alunni dell’istituto scolastico Rita Borsellino saranno coinvolti in prima persona

Anche quest'anno Poste Italiane rinnova la tradizione delle letterine di Natale che da tutta Italia continuano a giungere numerosissime all’attenzione del caro Santa Claus. In questo particolare anno 2020, per i più piccoli è prevista un’iniziativa tutta speciale dedicata ai bimbi meno fortunati. Si chiama “Ri_giochi@mo” ed è un piccolo progetto siciliano finalizzato a dare nuova vita ai giocattoli donati dai bambini per i bambini.

A Palermo, gli alunni dell’istituto scolastico Rita Borsellino saranno coinvolti in prima persona. Saranno infatti loro a consegnare a uno speciale “postino di Babbo Natale” le letterine cariche di sogni e i giocattoli che vorranno donare: le prime saranno recapitate al Polo Nord e da lì partiranno le letterine di risposta personalizzate a loro destinate; i secondi invece saranno indirizzati alle sezioni locali della Croce Rossa per essere “ridonati” ad altri bimbi. L’appuntamento è per venerdì 18 dicembre alle ore 12 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Nuovo Dpcm "spacca weekend" e spostamenti vietati: si cambia colore tra sabato e domenica?

  • Grida "mamma" e si accascia in cucina, morta bimba di 9 anni ad Acqua dei Corsari

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Musumeci chiede la zona rossa a Conte: "Altrimenti firmo io l'ordinanza"

  • La quindicenne costretta a prostituirsi: "Mi davano anche 150 euro a rapporto, ero un oggetto"

Torna su
PalermoToday è in caricamento