L’avvocato Pietro Lupo nominato responsabile Unpi per la città di Palermo  

Unione Nazionale Professionisti Italiani: la scelta è ricaduta su Lupo, avvocato patrocinante in Cassazione, esperto in diritto del lavoro e difensore civico per associazioni ambientalistiche

Da sinistrab Maddio, Lupo, Ingargiola e Inzirillo

“La tutela dei professionisti e del loro lavoro quale garanzia per i cittadini e le imprese, ed in generale, per la nostra società”. Questo è quanto ribadito ieri mattina a Palermo fra i vertici regionali di Cifa (Confederazione Italiana delle Federazioni Autonome) ed Unpi (Unione Nazionale Professionisti Italiani). Nel corso dell’incontro è stato affidato all’avvocato Pietro Lupo l’incarico di responsabile Unpi per la città di Palermo. Apprezzato professionista, Lupo è avvocato patrocinante in Cassazione, esperto in diritto del lavoro, nonché difensore civico per associazioni ambientalistiche.

L’incarico a Lupo prevede: il coordinamento delle attività dell’Unpi a Palermo e nel suo hinterland; l’organizzazione di incontri, dibattiti, seminari formativi nell’ambito giuslavoristico per professionisti ed imprese con l’obiettivo di valorizzare il territorio. All'incontro erano presenti Salvatore Maddio, coordinatore Sud Italia di Cifa, Gaspare Ingargiola, responsabile regionale dell’Unpi, (nonché responsabile Cifa per la provincia di Trapani e responsabile Cifa delle relazioni industriali con la Tunisia), Filippo Inzirillo, dirigente Cifa Trapani,

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Auguriamo buon lavoro all’avvocato Lupo le cui qualità umane e professionali sono pienamente riconosciute. L’obiettivo di Unpi – ha sottolineato Gaspare Ingargiola - è la crescita della formazione professionale attraverso il coinvolgimento dei diversi sistemi ordinistici con i quali abbiamo avviato un dialogo per l’implementazione di azioni sinergiche volte a favorire, ancor più a seguito dell’emergenza covid-19, lo sviluppo delle  professioni e di sistemi innovativi del lavoro, a partire dallo smartworking”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento