menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tutto pronto per la Ztl: ecco le informazioni necessarie su pass, orari e sanzioni

Dal 10 ottobre entrerà in vigore il provvedimento studiato dall'Amministrazione per contrastare l'inquinamento atmosferico e acustico. Qui di seguito il vademecum con tutti i dettagli da conoscere per non incappare nelle multe

Meno di 24 ore e nel centro storico palermitano scatterà la Ztl 1, con accesso consentito solo alle auto non inquinanti o ai cittadini muniti di pass. Al via la prima parte del piano studiato dall’Amministrazione per contrastare l’inquinamento atmosferico e acustico nell’area compresa tra piazza Giulio Cesare, via Cavour, Porta Nuova a Porta Felice. Il provvedimento sarà valido dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20 e il sabato dalle 8 alle 13. Non saranno attive limitazioni nei giorni di domenica e festivi, mentre le strade del perimetro sono percorribili liberamente in qualsiasi momento della giornata. E' inoltre possibile accedere liberamente per recarsi presso l'ospedale "Ospedale dei Bambini”.

Chi può accedere. L’accesso alla Ztl è riservato ai possessori di pass. Possono accedere le vetture a basse o nulle emissioni: auto elettriche e ibride benzina/elettrico e benzina/gas, indipendente dalla classificazione “Euro” e dal luogo di residenza del proprietario. I residenti, i domiciliati e i militari che alloggiano nelle caserme possono accedere con qualsiasi veicolo. La restante parte di automobilisti aventi necessità di lavoro, studio e salute possono accedere purché abbiano una vettura meno inquinante (da Euro 4 a Euro 6 e Benzina Euro 3), elettrica o ibrida.

I cittadini con ridotta mobilità, i medici convenzionati con il Sistema sanitario nazionale e i cittadini che necessitano di cure mediche continuative possono accedere con qualsiasi veicolo. Tutti i cittadini, ma solo con il pass giornaliero e solo con vetture meno inquinanti (da Euro 4 a Euro 6 e Benzina Euro 3), elettrica o ibrida. Posso inoltre accedere coloro che guidano vetture del servizio car sharing, che non necessitano di proprio pass personale, così come i ciclomotori e i motocicli (incluse le motocarrozzette).

Il pass, durata e costi. Il pass può essere giornaliero, mensile, semestrale e annuale. Per ciascuno periodo indicato, il numero di accessi è illimitato. “Tutti i costi sono al netto dei diritti fissi e di istruttoria e dell’eventuale costo di spedizione per chi volesse ricevere il pass a casa”, scrivono dal Comune allegando il tariffario:

- Annuale. Residenti (con vetture da Euro 0 a Euro 2 o Diesel Euro 3) 90 euro; residenti (con vetture da Euro 4 a Euro 6 o Benzina Euro 3) 80 euro; parenti di coloro che risiedono nella Ztl e necessitano di assistenza domiciliare 100 euro; non residenti con motivi di lavoro, studio o salute (con vetture da Euro 4 a Euro  o Benzina Euro 3) 100 euro; per tutti, con vetture ibride benzina/elettrico o benzina/gas 50 euro; autolinee, mezzi pesanti turistici (noleggio con conducente per trasporto di persone e bus turistici) e servizi turistici di linea 600 euro.

- Semestrale. Per tutti, con vetture a benzina (da Euro 3 a Euro 6) e a diesel (da Euro 4 a Euro 6) 50 euro; per tutti, con vetture ibride benzina/elettrico, benzina/metano e benzina/gpl 25 euro; autolinee, mezzi pesanti turistici (noleggio con conducente per trasporto di persone e bus turistici), servizi turistici di linea 300 euro.

- Mensile. Per tutti, con vetture a benzina (da Euro 3 a Euro 6) e a diesel (da Euro 4 a Euro 6) 20 euro; per tutti, con vetture ibride benzina/elettrico, benzina/metano e benzina/gpl 10 euro; autolinee, mezzi pesanti turistici (noleggio con conducente per trasporto di persone e bus turistici), servizi turistici di linea 120 euro.

- Giornaliero. Per tutti, con vetture a benzina (da Euro 3 a Euro 6) e a diesel (da Euro 4 a Euro 6) 5 euro (di colore azzurro); per tutti, con vetture ibride benzina/elettrico, benzina/metano e benzina/gpl 2,50 euro (di colore verde); autolinee, mezzi pesanti turistici (noleggio con conducente per trasporto di persone e bus turistici) e servizi turistici di linea 30 euro. Il pass per le auto elettriche è sempre gratuito, così com quello per i cittadini con limitata o impedita capacità motoria è sempre gratuito.

Come avviene il rilascio dei pass (anche quelli giornalieri). Per il rilascio del pass, le vetture, di qualsiasi tipologia devono essere in regola con il pagamento dell’assicurazione e con la revisione. La documentazione necessaria per la richiesta è il documento di identità e il libretto della vettura. Il rilascio dei pass, per gli aventi diritto, si ottiene attraverso la piattaforma informatica https://ztl.comune.palermo.it tramite la quale il pass può essere pagato online (e quindi ottenuto immediatamente) oppure pagato successivamente con bollettino postale o bonifico (e quindi ricevuto in un secondo momento).

E’ possibile richiedere il rilascio del pass anche presso gli sportelli Amat di via Borrelli (da lunedì a venerdì, dalle 8 alle 18) o le sedi Aci di Palermo e provincia (lista completa disponibile su https://www.comune.palermo.it/js/server/uploads/_15092016190422.pdf) con pagamento e rilascio immediato. Gli altri punti vendita Amat si trovano in: via Giusti (lunedì-venerdì 8-12.30 e solo martedì e giovedì anche 15-17), piazza Alcide De Gasperi (lunedì-venerdì 8-12.30 e solo martedì e giovedì anche 15-17), Stazione Centrale (lunedì-venerdì 8-12.30 e solo martedì e giovedì anche 15-17), via Basile (lun-ven 8/12.30 e solo martedì e giovedì anche 15/17), al Politeama da lunedì a venerdì 8-20.

Per attivare la scheda pass giornaliero si può usare un sms o la app “Ztl Palermo”, prima di entrare all’interno della zona a traffico limitato. Tramite sms, inviando un messaggio al numero 339.9942927 scrivendo Ztl (spazio) targa (spazio) codice segreto univoco. Il codice è riportato sui pass stampati dal web oppure sotto una striscia grigia da grattare nei pass cartacei da acquistare nei punti vendita. Le istruzioni sono riportate in italiano e inglese sul retro dei tagliandi.

Pass temporanei per clienti di attività economiche presenti in Ztl. Per i clienti di attività economiche (come alberghi o autoriparatori) presenti all’interno della Ztl, gli stessi titolari delle aziende possono procedere alla registrazione delle vetture per il rilascio di pass temporanei. Maggiori dettagli sono riportati nel "Disciplinare tecnico".

La app "Ztl Palermo". La app, sviluppata da Sispi in collaborazione con Amat, permette agli utenti non registrati di visualizzare l’area della Ztl, di ricevere un segnale di avviso quando ci si avvicina alla stessa area (con il Gps in funzione) e di attivare i pass giornalieri cartacei. In base al giorno, viene inoltre mostrato l’orario di funzionamento della Ztl. Gli utenti registrati possono anche attivare i pass giornalieri acquistati via web associandoli direttamente alla propria targa e possono archiviare/visualizzare lo storico dei propri pass. Si sta attualmente vagliando con gli store Apple e Android la possibilità di utilizzo della stessa app per tutte le procedure di acquisto dei pass. La app è già disponibile su Google Play (CLICCA QUI) e sarà entro breve disponibile sullo store Apple.

Passaggio di proprietà dei veicoli. Nel caso di vendita di un veicolo dotato di pass, lo stesso resterà valido fino alla scadenza. L’eventuale rinnovo sarà subordinato al possesso dei requisiti da parte del nuovo proprietario.

Flotte istituzionali e aziendali. Gli enti e le imprese che necessitano di un numero elevato di pass per le proprie vetture istituzionali/aziendali, possono richiedere all’Amat l’attivazione di una utenza abilitata all’inserimento dei dati dei veicoli da autorizzare. Sarà inoltre possibile acquistare un numero a scelta di pass che potranno eventualmente essere associati di volta in volta ad una diversa targa. I pass possono essere rilasciati per vetture di qualsiasi tipologia.

Rimborsi vecchio pass. La procedura per chiedere il solo rimborso dovrà essere eseguita esclusivamente online sul portale della Mobilità del sito del Comune di Palermo. Il rimborso si potrà ottenere attraverso bonifico bancario, riportando, tra gli altri dati richiesti dal sistema, il codice Iban del conto corrente dell’intestatario del pass. Nel caso in cui, oltre al rimborso, si volesse procedere anche alla richiesta del nuovo pass Ztl, per gli aventi diritto, sarà necessario rivolgersi al personale Amat dell’ufficio di via Borrelli, dalle 8 alle 18, dal lunedì al venerdì, per effettuare contemporaneamente le operazioni di rimborso e rilascio del nuovo pass. 

Call center. L'Amat ha predisposto un servizio di call center (due postazioni) interno per informazioni sulla Ztl, che potrà essere contattato al numero 091.350350, dalle 8 alle 18, dal lunedì al venerdì. È attivo anche un indirizzo email per ricevere informazioni: ztlcentrale@amat.pa.it. La risposta ai quesiti sarà data al massimo entro 48 ore.

Lista bianca. I soggetti autorizzati all'accesso nella zona a traffico limitato con la “Lista bianca” sono: enti pubblici e società ad essi collegati, corpo diplomatico, persone con limitata o impedita capacità motoria, polizie private e portavalori, titolari di servizi di car sharing, titolari di taxi o noleggio con conducente (max fino a 9 posti), titolari di veicoli a trazione elettrica, titolari di veicoli d'epoca o d'interesse storico (art. 60 CdS D.Lgs 285/92). Per l’iscrizione gli interessati devono inviare una email certificata (Pec) all’indirizzo amat.accreditolistabianca@pec.it con il modulo (da scaricare per gli interessati sul portale della mobilità del Comune di Palermo) debitamente compilato con la richiesta di accredito. Sarà cura dell'Amat (dopo le verifiche) rilasciare l'autorizzazione per la lista bianca. Ricevuto il via libera dall'Amat, gli aventi diritto, collegandosi al portale della mobilità del Comune di Palermo, provvederanno a iscrivere in lista le vetture da autorizzare.

Sanzioni. Con riferimento al precedente comunicato sulla Ztl si prega correggere come segue l'importo delle sanzioni. Veicoli più inquinanti in transito 164 euro (114,80 se pagamento effettuato entro 5 giorni); veicoli meno inquinanti in transito 81 euro (56,7); veicoli in sosta in area ZTl 41,00 euro (28,70).

Targhe alterne. Con l’entrata in vigore della Ztl, viene abolito il precedente provvedimento inerente le targhe alterne in tutta la città.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento