Cronaca Piazza Stazione Lolli

Piazza Lolli nel degrado, il Comune avvia gli interventi per il recupero

I lavori, i cui costi ammontano a circa 300 mila euro, dovrebbero essere conclusi entro la prossima primavera. In quell'area, dove saranno collocate piante, panchine e led per l'illuminazione, ci sarà una delle fermate del passante ferroviario

Piazza Lolli, al via i lavori di recupero - foto concessa da Alessia Rotolo

Avviati i lavori per recuperare l’area di piazza Lolli, da anni abbandonata all’incuria e all’inciviltà di alcuni cittadini. Il Comune ha iniziato le operazioni di ripristino degli spazi e lo ha fatto in “pompa magna”, alla presenza del sindaco Leoluca Orlando e del vicesindaco Emilio Arcuri. La manutenzione verrà effettuata d’intesa con la Soprintendenza e prevede l’installazione di panchine, led per l’illuminazione e la collocazione di piante nei giardini.

L’investimento ammonta a circa 300 mila euro e punta al restyling della piazza, laddove ci sarà una delle fermate del passante ferroviaria. Secondo le stime fatte dai tecnici dell’Amministrazione comunale, entro la prossima primavera i lavori dovrebbero essere conclusi. L’estate scorsa erano già stati effettuati alcuni interventi dalle squadre del settore Verde e della Rap, ma senza un adeguato controllo e con l’inciviltà dilagante la situazione potrebbe tornare la stessa di prima in pochi giorni.

Presente sul posto per l'avvio dei lavori il presidente dell'Ottava circoscrizione Marco Frasca Polara: "Il giardino era oggetto di continui atti vandalici, da tempo non era più illuminato e risultava un luogo poco sicuro e sporco. Con questo intervento, più volte richiesto dalla circoscrizione, piazza Lolli tornerà a nuova vita - dichiara il presidente Frasca Polara- riprendendo ad essere un punto di ritrovo per la città e diventando anche una gradevole area di passaggio a ridosso della fermata del passante ferroviario di prossima ultimazione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Lolli nel degrado, il Comune avvia gli interventi per il recupero

PalermoToday è in caricamento