Avvelena il figlio e tenta il suicidio, mamma e bimbo ricoverati

Il piccolo, di appena un anno, si trova nel reparto di Rianimazione dell'ospedale dei Bambini. Somministrato l'antidoto. La donna avrebbe confessato alla polizia di avere compiuto il gesto dopo una lite con il marito

L'ospedale dei bambini

Tragedia sfiorata a Palermo. Una donna dello Sri Lanka e il suo bimbo di un anno sono ricoverati in ospedale per avere ingerito una grossa quantità di semi di oleandro che, se presi in grosse dosi, provocano la morte. I medici hanno somministrato l'antidoto e li monitorano costantemente.

Secondo quanto avrebbe detto la stessa donna alla polizia, si tratta di un tentativo di omicidio-suicidio. La donna dopo aver litigato con il marito, avrebbe messo nella minestrina del bambino una grossa quantità di semi. Vedendo che il piccolo non dava segni di vita avrebbe lei stessa ingerito la stessa sostanza. A dare l'allarme è stata la madre della donna. I sanitari del 118, dopo avere cercato nella banca dati, hanno trovato l'antidoto che era presso l'ospedale di Cefalù. Il piccolo è stato portato all'ospedale dei Bambini e si trova in Rianimazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Belmonte, Bmw finisce fuori strada e prende fuoco: morti due ragazzi

  • Miglior street food di Palermo, arriva Alessandro Borghese con i suoi "4 Ristoranti"

  • Via Maqueda, colpito alla testa mentre passeggia: grave 33enne

  • Rovigo, palermitano strangola e uccide la moglie di 23 anni

  • Morte di Giuni Russo, le rivelazioni di Donatella Rettore in tv e la polemica: "Non dice la verità"

  • Il duplice omicidio allo Zen, veglia notturna non autorizzata ai Rotoli: familiari allontanati

Torna su
PalermoToday è in caricamento