Motore in avaria, traghetto per Ustica torna a Palermo: ancora disagi per i passeggeri

L'Antonello da Messina costretto a fare dietrofront a causa di un guasto. Caronte&Tourist a corto di navi di riserva, come verrà "coperta" la tratta? Sui disservizi nei collegamenti marittimi in corso un'indagine della Regione

La nave Antonello da Messina

Un'avaria a un motore costringe il traghetto "Antonello da Messina", diretto ad Ustica, a fare dietrofront e tornare al porto di Palermo.  L'imbarcazione della Caronte&Tourist era partita stamattina alle 9 con a bordo una novantina di passeggeri, auto e camion, ma durante la navigazione si è verificato il guasto.

Il comandante ha ritenuto che non ci fossero le condizioni per raggiungere Ustica e fare manovra d'attracco con un solo motore. Il problema adesso è capire come verrà "coperta" la tratta, visto che la Caronte&Tourist non avrebbe al momento traghetti di riserva: il "Pietro Novelli" infatti è stato noleggiato alla Traghetti delle Isole; mentre la "Vesta" e la "Sibilla" sono ferme per lavori di manutenzione. 

Nel pomeriggio si è appreso che il traghetto Antonello da Messina (della Caronte&Tourist) è stato rimpiazzato con la motonave Helga (della Ngi), che ha posticipato la partenza da Ustica alle 16 per coprire la corsa saltata stamattina. La Helga solitamente viene impiegata per il trasporto rifiuti e carburante da e per Ustica nei collegamenti per conto della Regione. Le corse dell'Antonello da Messina sono invece statali.

I collegamenti marittimi con le isole minori, questa estate, stanno diventando delle vere e proprie odissee. Con mezzi spesso soggetti a guasti e disagi non solo per i passeggeri, ma anche per le comunità che vivono nelle isole e il comparto turistico. Il presidente della Regione, Nello Musumeci, ha disposto un'indagine urgente sui disservizi nei trasporti marittimi con le isole minori, che hanno già colpito Lampedusa e Pantelleria. Sotto la lente d'ingrandimento dei funzionari dell'assessorato alle Infrastrutture eventuali inosservanze contrattuali da parte delle compagnie che effettuano i collegamenti marittimi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento