Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Partanna-Mondello / Viale dell'Olimpo

Autovelox e telelaser, elevate duecento multe in appena 96 ore

Tra le postazioni fisse di viale Regione e quelle mobili di via Lanza di Scalea, viale dell'Olimpo, viale Margherita di Savoia e viale Michelangelo, si è viaggiato ad una media di 50 multe al giorno. Il primato ad un automobilista, beccato a 96 km/h dove il limite è 50

L'autovelox posizionato in viale Regione, all'altezza di via Basile

Fioccano le multe per eccesso di velocità, con una media di 50 verbali al giorno. In appena 96 ore sono stati "beccate" duecento indisciplinati, tra automobilisti e motociclisti, che sfrecciano lungo la Circonvallazione e nelle altre grosse arterie stradali come se non esistessero limiti. Presto per loro arriverà una sanzione amministrativa di importo compreso tra i 500 ed i 780 euro. Prosegue dunque il piano di controlli della polizia municipale per evitare ulteriori spargimenti di sangue sulle strade.

I mattatori dei "piloti metropolitani" sono stati autovelox e telelaser, posizionati tra via Lanza di Scalea, viale dell'Olimpo, viale Margherita di Savoia e viale Michelangelo. Il primato va ad un automobilista sorpreso a 96 chilometri/orari in una strada dove il cartello indicava il limite di "50". Chi dovesse farsi immortalare ad una velocità di 40 chilometri/orari oltre quella consentita, oltre alla multa, sarà "invitato" a recarsi al comando della polizia municipale di via Dogali per consegnare la patente. Nel caso di infrazioni di questo genere, infatti, è prevista la sospensione della patente e la sottrazione di sei punti.

Proseguono senza sosta i controlli dei vigili urbani per fronteggiare gli incidenti stradali. La settimana scorsa, in dieci giorni, erano state elevate quasi tremila multe, la maggior parte delle quali grazie al lavoro degli autovelox di viale Regione siciliana. Per la precisione si è trattato di 1.822 fotografie scattate dall'apparecchio posizionato all'altezza di via Ernesto Basile e 750 da quello che si trova nei pressi di via Nave. In molti casi, i sinistri (può sembrare banale) sono causati dall'eccesso di velocità: dall'inizio dell'anno ad oggi, infatti, sono già dodici i decessi causati dalle tragedie sull'asfalto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autovelox e telelaser, elevate duecento multe in appena 96 ore

PalermoToday è in caricamento