rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Cronaca

Autostrade siciliane, sospesi i concorsi: "Rapporti di parentela tra vincitori e dipendenti in servizio"

Il presidente Filippo Nasca ha disposto lo stop per 30 giorni: "Nessun illecito è stato accertato. Tuttavia, per ovvie ragioni di trasparenza, appare necessario verificare questa anomalia"

Il presidente di Autostrade siciliane, Filippo Nasca, ha sospeso per trenta giorni le procedure concorsuali in fase di espletamento, avviate fra il 2021 ed il 2022. "Risultano infatti - si legge in una nota - fra i vincitori o gli idonei di alcune prove espletate, diversi candidati con rapporti di parentela con dipendenti in servizio o con altro personale in atto utilizzato dall'Ente".

"Nessun illecito è stato accertato - dichiara Nasca - ed al momento confermo piena fiducia sia nelle commissioni di concorso che si stanno occupando delle procedure, sia nel personale dell'ente che si occupa in via amministrativa dei concorsi. Tuttavia, per ovvie ragioni di trasparenza, appare necessario verificare questa anomalia, prima di concludere le procedure di reclutamento".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autostrade siciliane, sospesi i concorsi: "Rapporti di parentela tra vincitori e dipendenti in servizio"

PalermoToday è in caricamento