menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Palermo-Catania, percorso alternativo vietato ai tir: uscita a Tremonzelli

L'ex Provincia di Caltanissetta ha impedito il transito ai mezzi oltre 3,5 tonnellate lungo la sp19, strada indicata come percorribile dopo la chiusura del viadotto Cannatello. Così l'Anas ha deciso il nuovo tragitto, che comprende tre statali e una provinciale prima di rientrare in autostrada

Si complicano le cose per i conducenti di mezzi pesanti che devono percorrere l'autostrada A19 Palermo-Catania. L'ex Provincia di Caltanissetta ha vietato il transito sulla sp19, strada che era stata indicata come percorso alternativo al viadotto Cannatello, chiuso per lavori. Così l'Anas ha reso noto che è stata istituita l'uscita obbligatoria allo svincolo di Tremonzelli per i mezzi oltre le 3,5 tonnellate.

 "Il percorso alternativo per i mezzi eccedenti le 3,5 tonnellate, come indicato dai pannelli a messaggio variabile lungo l’autostrada - si legge in una nota  -  prevede l’uscita allo svincolo di Tremonzelli e, dopo avere percorso le strade statali 120, 117, 121 e la strada provinciale 33, il rientro in autostrada allo svincolo di Mulinello. Tale disposizione - aggiunge l'Anas - si è resa necessaria in seguito all’istituzione, da parte del Libero consorzio di Caltanissetta, del divieto di transito ai mezzi pesanti lungo la provinciale 19".

La settimana scorsa, lungo questo percorso alternativo, un tir era andato fuori strada e la circolazione era andata in tilt. L'ennesimo cambio però renderà ancora più lungo il percorso degli autotrasportatori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento