Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Palermo-Catania, furia Schifani contro l'Anas: "Autostrada abbandonata con cantieri senza operai"

Il governatore in una nota indirizzata all'azienda: "Preoccupante stato di degrado che dimostra una grave incuria nella gestione della manutenzione dell’infrastruttura"

"Un preoccupante stato di abbandono e di degrado che dimostra una grave incuria nella gestione della manutenzione dell’infrastruttura". Lo ha scritto, in riferimento alla situazione dell’autostrada Palermo-Catania, il presidente della Regione, Renato Schifani, in una nota inviata ieri all’amministratore delegato dell’Anas, Aldo Isi. Nella missiva, diretta per conoscenza anche al ministro per le Infrastrutture e per i trasporti, Matteo Salvini, il governatore contesta anche la proposta di interventi fatta dalla società alla Regione che «appare, purtroppo, incerta e insufficiente almeno sotto il profilo della tempistica".

Per il presidente Schifani, «risulta improcrastinabile l’adozione di ogni misura utile a effettuare e completare, nel più breve tempo possibile, tutti i lavori necessari a restituire sicurezza e decoro a questa arteria, così strategica per la viabilità regionale".

Secondo un report redatto qualche giorno fa dagli uffici dell’assessorato regionale delle Infrastrutture sulla A19 al momento ci sono 45 interruzioni, la quasi totalità delle quali senza nessun intervento in atto e senza operai. I cantieri attivi sono appena una decina. A seguito della nota inviata da Schifani, l’Anas ha già provveduto a convocare per il prossimo 8 marzo il dirigente generale del dipartimento regionale delle Infrastrutture, Salvo Lizzio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo-Catania, furia Schifani contro l'Anas: "Autostrada abbandonata con cantieri senza operai"
PalermoToday è in caricamento