Cronaca

69 anni di Autonomia Regionale: scuole chiuse e cortei indipendentisti

Palermo celebra l'anniversario dell'autonomia siciliana. Cortei anti-Crocetta in centro. A Villa Malfitano stipulata convenzione tra la Regione e la prefettura di Palermo per la riqualificazione del Giardino della Memoria

Scuole chiuse, proteste, ambizioni "indipendentiste", e grandi celebrazioni. Così, domani 15 maggio, Palermo accompagna il 69° anniversario dell'autonomia siciliana. Gli appuntamenti si snoderanno dalla mattina. In occasione della celebrazione, che si terrà alle 12 a Villa Malfitano, verrà stipulata una convenzione tra la Regione siciliana, la prefettura di Palermo, il comune di Isola delle Femmine e l'Anas per la riqualificazione del Giardino della Memoria "Quarto Savona Quindici", sotto la stele posta lungo l'A29 in ricordo della strage di Capaci, nella quale persero la vita il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro.

Nella stessa occasione, il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta consegnerà una medaglia d'oro alle direzioni marittime della Sicilia occidentale ed orientale. Domani pomeriggio partirà anche la campagna "#fermiamocrocetta" promossa dal movimento Sicilia Nazione. Una manifestazione prenderà il via, alle 15.30, dai Quattro Canti per arrivare sino a piazza Verdi. L'obiettivo - dichiarano gli organizzatori - è quello di rivendicare il diritto della Sicilia all'autodeterminazione e al riscatto da una classe politica mediocre".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

69 anni di Autonomia Regionale: scuole chiuse e cortei indipendentisti

PalermoToday è in caricamento