Lieve calo delle immatricolazioni, aumenta il numero delle auto meno inquinanti

A fornire le informazioni statistiche è il Comune, che in una nota riferisce di una diminuzione del 46,4% dal 2008 al 2018 e di -0,3% rispetto al 2017. In circolazione anche meno motocicli

Nel 2018 le immatricolazioni di nuove autovetture hanno fatto registrare un lieve arretramento rispetto all’anno precedente: sono state immatricolate 11.186 auto, lo 0,3% in meno rispetto al 2017. A fornire le informazioni statistiche è il Comune, che in una nota riferisce di un numero di autovetture decisamente più basso rispetto a quelle immatricolate dieci anni prima: rispetto al 2008 si registra infatti una diminuzione del 46,4%. Nel confronto con il 2013, invece, il numero di auto immatricolate registra un aumento del 25,6%. 

I motocicli immatricolati nel corso del 2018 hanno fatto registrare una lieve battuta d’arresto dopo i significativi incrementi degli ultimi anni: sono stati immatricolati 3.380 motocicli, con un decremento dell’1,2% rispetto al 2017. Nonostante i quattro incrementi consecutivi nelle immatricolazioni registrati fra il 2014 e il 2017, rispetto al 2008 si registra ancora una diminuzione del 65%.

Nel confronto con il 2013 si registra invece un incremento del 49,3%. Con riferimento alle normative europee antinquinamento, dal 2008 al 2018 le auto più inquinanti (Euro 0, 1, 2 e 3) sono passate da 286.991 a 168.297, con una diminuzione di 118.694 unità (-41,4%), di cui 8.574 nell’ultimo anno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nello stesso periodo, le auto meno inquinanti (Euro 4, 5 e 6) sono passate da 107.857 a 222.509, con un incremento di 114.652 unità (+106,3%), di cui 10.757 nel 2018. In termini di composizione del parco auto, la percentuale di autovetture conformi alle direttive Euro 0, 1, 2 e 3 è passata - dal 2008 al 2018 - dal 72,6% al 43,0%, mentre la percentuale di auto conformi alle direttive Euro 4, 5 e 6 è passata dal 27,3% al 56,9% del totale auto circolanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Straordinario ritrovamento a Caltavuturo: scoperta strada del secondo secolo Dopo Cristo

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Coronavirus, in Sicilia ci sono altri 77 casi: positiva un'infermiera all'Ingrassia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento