Cronaca

Piano Amat, Maggio: "Ottimizzare non significa penalizzare i cittadini"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“La riforma delle linee e dei percorsi dell’Amat, con uno sfoltimento pesantissimo che finirà col penalizzare i residenti di molte zone della città di Palermo, non può non tenere conto delle esigenze dei cittadini, il vero obiettivo di ogni servizio pubblico. Ottimizzare il servizio non significa che molte zone debbano rimanere in pratica senza bus urbani che a intervalli regolari permettano ai residenti di muoversi speditamente in città". Lo afferma in una nota il deputato Pd Mariella Maggio.

"Invito quindi il Consiglio di amministrazione dell’azienda di trasporti urbani - conclude - a riflettere sulle ripercussioni negative che una tale decisione avrebbe per la vivibilità della quinta città d’Italia. Una città dove è altissimo il livello di congestione sulle strade e dove la mobilità è già al collasso tra scavi e strade chiuse al transito con il conseguente ritardo accumulato, ormai quasi previsto quotidianamente dal momento in cui si prende la macchina”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano Amat, Maggio: "Ottimizzare non significa penalizzare i cittadini"

PalermoToday è in caricamento