rotate-mobile
Cronaca

Palermo torna negli anni Settanta: autobus verdi (e gratis) con befana a bordo

Scelta in "ottica Ztl": il mezzo, un bus storico dell'Amat, effettuerà il percorso Politeama-Stazione Centrale con andata e ritorno su via Roma. Prevista anche animazione per i bambini

Ritorno al passato. Arriva la navetta speciale gratuita a servizio della Ztl. Autobus verdi, come succedeva una volta, per due giorni: giovedì e venerdì. E' la suggestiva scelta dell'Amat, che fa "ripiombare" Palermo negli anni Settanta. Il mezzo, un bus storico dell'Amat, effettuerà il percorso Politeama–Stazione Centrale con andata e ritorno su via Roma. 

Un tocco di amarcord per avviare il nuovo anno. A bordo dell'autobus, una “befana” farà animazione per i bambini, distribuendo caramelle e materiale informativo del Comune e dell’Amat. Gli orari previsti - secondo quanto fanno sapere dagli uffici comunali - sono:  giovedì 5 gennaio dalle 16 alle 20; venerdì 6 gennaio dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20.

Proprio nei giorni scorsi Amat ha lanciato il nuovo piano abbonamenti. Con una tipologia inedita di tariffe “per famiglie” prevista per i nuclei familiari che sottoscrivono un abbonamento collettivo per tutti i propri membri. In questo caso l’abbonamento avrà un costo onnicomprensivo di 250 euro per sei mesi o 450 euro per un anno, includendo due tessere per tutta la rete ed un numero illimitato di tessere (pari al numero dei restanti componenti del nucleo familiare) valide per quattro linee. Al via anche il nuovo abbonamento “Studenti e giovani agevolato” che prevede che nello stesso nucleo familiare, ogni due abbonamenti annuali studenti si usufruisce di uno sconto del 10% (2 abbonamenti per 270 euro) più un abbonamento gratuito a 4 linee per altro componente del nucleo familiare. L’altra grande novità è l’introduzione dell’abbonamento per lavoratori di grandi aziende.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo torna negli anni Settanta: autobus verdi (e gratis) con befana a bordo

PalermoToday è in caricamento