Cronaca Via del Vespro

Policlinico, ubriaco sfonda con l'auto il portone del reparto di Terapia intensiva

La polizia ha denunciato un 39enne per danneggiamento. L'uomo ha percorso una rampa, ha sbattuto contro la porta d'ingresso, è salito sul tetto della sua Opel Corsa e ha iniziato a urlare spezzando il silenzio che regnava in ospedale

L'uomo sul tettuccio dell'auto dopo aver sfondato l'ingresso - foto LiveSicilia

Sfonda con l’auto un portone dell’ospedale Policlinico di Palermo. E’ accaduto sabato sera quando un uomo di 39 anni ha percorso a bordo di una vecchia Opel Corsa una rampa che conduce all’ingresso del reparto di Terapia intensiva e si è schiantato contro la porta a vetri. Poi è salito sul tettuccio del mezzo e ha iniziato a urlare, spezzando il silenzio che regnava tra i viali della struttura sanitaria.

Dopo minuti di panico sono intervenute le volanti di polizia contattate dal personale dell’ospedale, ma anche da pazienti e parenti allarmati per quel gran baccano. L’uomo è stato trovato in uno stato di alterazione psicofisica e, come poi accertato, è risultato essere ubriaco. Non è chiaro cosa abbia spinto il 39enne, poi denunciato per danneggiamento, a compiere il gesto che fortunatamente non ha causato feriti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Policlinico, ubriaco sfonda con l'auto il portone del reparto di Terapia intensiva

PalermoToday è in caricamento