menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Auto elettriche in fase di ricarica

Auto elettriche in fase di ricarica

Auto elettriche, BeCharge ed Enel X installeranno le prime 80 colonnine di ricarica

Inizialmente il Comune aveva individuato 200 punti di ricarica, ma solo due imprese hanno risposto al bando. Orlando e Catania: "Contributo decisivo per ridurre emissioni inquinanti e migliorare qualità della vita"

BeCharge ed Enel X sono le due imprese selezionate dal Comune per installare le prime 80 colonnine elettriche che serviranno a ricaricare le auto a zero emissioni. E' questo l'esito dell'avviso pubblico bandito da Palazzo delle Aquile per dare una svolta alla mobilità elettrica.

Inizialmente il Comune aveva individuato 200 punti di ricarica, ma al bando hanno risposto solo due ditte, che potevano proporre massimo 40 colonnine ciascuno. Motivo per cui il Comune non esclude di estendere successivamente la rete delle colonnine elettriche.

I primi 80 punti di ricarica

Cosi come previsto dal bando l’operatore che ha conseguito il maggior punteggio, in questo caso BeCharge, otterrà la priorità di assegnazione dei siti richiesti e a tal fine dovrà produrre entro 30 giorni la Scia (Segnalazione certificata di inizio attività). "Stessa cosa - si legge in una nota del Comune - potrà fare Enel X per i siti non oggetto di altre istanze; mentre per quelli già precedentemente individuati si procederà in accordo con l'amministrazione comunale a verificare la fattibilità di ulteriori luoghi".

"Palermo avrà un sistema di colonnine di ricarica che potrà consentire ai cittadini e alle amministrazioni pubbliche di investire sulla mobilità elettrica che sarà più facilmente fruibile e con tariffe vantaggiose - afferma il sindaco Leoluca Orlando - e questa scelta rappresenta un ulteriore contributo al miglioramento della qualità della vita e dell’aria, nel segno dell'innovazione e della sicurezza".

Per l’assessore all’Ambiente e alla Mobilità, Giusto Catania, "continua il percorso della città per la conversione ecologica dell'economia e della mobilità urbana la transizione verso l’elettrico, così come previsto dal Piano urbano della mobilità sostenibile (Pums), contribuirà a ridurre le emissioni inquinanti in atmosfera".

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento