rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Carabinieri / Ficarazzi

Bruciano l'auto di una donna, incastrati dalle telecamere e arrestati

Un trentunenne e un trentaduenne, entrambi palermitani, sono accusati di aver dato alle fiamme una vettura a Ficarazzi

I carabinieri della stazione di Ficarazzi hanno arrestato in flagranza di reato un trentaduenne e un trentunenne, entrambi palermitani, accusati di aver incendiato un'auto. I militari, allertati in piena notte dalla centrale operativa della compagnia di Bagheria, sono intervenuti in via Vivona dove poco prima due persone, dolosamente, avevano appiccato il fuoco alla vettura di una donna, parcheggiata ai bordi della strada. 

Dalla visione dei filmati delle telecamere di videosorveglianza poste sulla via, i militari sono riusciti a individuare gli autori del reato, tempestivamente bloccati a bordo della macchina con la quale si erano dileguati dopo l’incendio. Gli arresti sono stati convalidati dall’autorità giudiziaria e per entrambi è stato disposto il divieto di dimora nel comune di Ficarazzi e l’obbligo di firma presso la polizia giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bruciano l'auto di una donna, incastrati dalle telecamere e arrestati

PalermoToday è in caricamento