Con l'auto contro le barriere in corso Vittorio Emanuele, indagini sul giovane alla guida

La polizia municipale sta cercando di capire cosa abbia spinto il 29enne a cercare di attraversare i jersey posizionati davanti alla Cattedrale provocando il panico. "Da un primo esame tasso alcolemico oltre il consentito". Marchese: "Allarme per i tanti gazebo in città"

Sono in corso le indagini per capire cosa abbia spinto ieri pomeriggio un ventinovenne a tentare l'attraversamento con la sua Fiat 500 delle barriere fisse antisfondamento che si trovano all’ingresso di corso Vittorio Emanuele vicino alla Cattedrale. Una pattuglia della polizia municipale presente sul posto, è subito intervenuta scongiurando l'ingresso con l'auto nella strada piena di pedoni e di avventori di un vicino bar.

Paura in Cattedrale, auto contro le barriere

Il giovane, uno studente in evidente stato confusionale, è stato portato in ospedale e - fanno sapere dalla polizia municipale - sono in corso "accertamenti sull’ipotetica assunzione di alcolici". "Dai primi esiti - spiegano da via Dogali - sembra che il tasso alcolemico fosse superiore a quello previsto per legge, ma solo la settimana prossima, con il secondo report, si avrà l’esatta diagnosi da parte del personale medico".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’episodio di ieri pomeriggio – ha dichiarato il comandante Gabriele Marchese - oltre a far riflettere sulle condizioni necessarie per mettersi alla guida di un veicolo, dà l’esatta dimensione della pericolosità nei luoghi in cui non sono istallati i jersey fissi del posizionamento di tutte quelle strutture che agevolano l’assembramento di persone senza fornire una adeguata  protezione, quali per esempio i gazebo installati sulla sede stradale. Occorrerebbe quindi una rivisitazione di tutte quelle strutture allocate sulla sede stradale per verificare la sussistenza delle condizioni di sicurezza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: scatta il coprifuoco dalle 23

  • Ordinanza di Orlando, divieti non solo in centro: "Ecco le strade dove non ci si potrà fermare"

  • Conte firma il nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata l'ordinanza di Musumeci

  • Regione, nuova stretta anti Covid: locali chiusi alle 23, dad nei licei e trasporti dimezzati

  • Piazza di Mondello, chiuso ristorante: "Bagno senza sapone e lavoratori in nero"

  • Le mosse anti Covid di Orlando: nessun coprifuoco ma divieto di sostare in strada

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento