rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca Petralia Sottana / Piano Battaglia

Piano Battaglia, pulite le piste di discesa: presto sarà riattivato il tapis roulant

E' il risultato ottenuto dopo il completamento delle operazioni tecniche, da parte della Città metropolitana, di revisione quinquennale degli impianti per ottenere il nullaosta da parte dell'Ansfisa

Un altro piccolo passo verso la riapertura degli impianti di Piano Battaglia. A partire da domani sarà attivato il tapis roulant dopo il completamento, da parte della Città metropolitana, di tutte le operazioni tecniche di revisione quinquennale degli impianti per ottenere il nullaosta da parte delll’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali e autostradali.

La Città metropolitana, si legge in una nota, conta di avere il via libera al più presto dall’Ansfisa, e comunque entro la fine di questo mese di gennaio, in modo da poter restituire l’utilizzo degli impianti, gestendoli attraverso la società partecipata Palermo Energia. Sono state inoltre completate le operazioni di pulizia, sistemazione e messa in sicurezza delle piste di discesa ed è stato attivato il Soccorso alpino speleologico per garantire all’interno dell’area degli impianti l’assistenza in caso di incidenti. Attivato anche il gatto delle nevi per il trasferimento degli eventuali infortunati alla guardia medica del sito, prontamente messa in servizio dall’Asp di Palermo".

piano battaglia riattivazione tapis roulant 1

Nel frattempo la Città metropolitana ha messo a punto il sistema di controllo della sicurezza della transitabilità delle strade provinciali di accesso all’area sciistica attraverso la propria Protezione civile che sta operando con i propri mezzi spazzaneve, supportata dai mezzi della Viabilità metropolitana per rendere sicuro il raggiungimento delle piste.

"La Città metropolitana, con la collaborazione dei sindaci del territorio, sta mettendo in campo il massimo sforzo - afferma il sindaco della Città Metropolitana Roberto Lagalla - per restituire all’attività turistica e agli appassionati il comprensorio di Piano Battaglia. Ringrazio anche il prezioso lavoro della Prefettura che nel corso di una riunione tenuta nei giorni scorsi sta coordinando tutte le attività di controllo e sicurezza del territorio attraverso polizia stradale, carabinieri, guardia di finanza, Corpo forestale regionale e le Protezioni civili dei Comuni di Petralia Sottana, Polizzi, Isnello e Collesano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano Battaglia, pulite le piste di discesa: presto sarà riattivato il tapis roulant

PalermoToday è in caricamento