Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Via Monsignore Lorenzo Bertolino

Terrasini, atti vandalici all’oratorio: bagni distrutti

Il fatto nella notte tra il 17 e il 18 aprile. Dal Pd locale piena solidarietà al parroco, don Renzo Cannella ed a tutti i ragazzi e le ragazze dell'azione cattolica

Sembrava che il peggio fosse passato ma, dopo qualche mese di tregua, i vandali sono tornati ad agire a Terrasini. Nella notte tra il 17 ed il 18 aprile l’oratorio parrocchiale di via Monsignore Lorenzo Bertolini è stato gravemente danneggiato: distrutti i sanitari, i cui pezzi sono stati poi abbandonati sopra i letti. Ne dà notizia il Pd locale che "condanna fortemente tali atti vandalici vergognosi". "Questi sono gesti che colpiscono non solo la struttura fisica in sè ma anche e soprattutto l’impegno di quei tanti giovani che presso l’oratorio sono cresciuti e continuano a frequentarlo come luogo di socializzazione e di crescita personale - spiegano in una nota".

"Esprimiamo pertanto piena solidarietà al parroco, don Renzo Cannella ed a tutti i ragazzi e alle ragazze dell’azione cattolica di Terrasini ed auspichiamo in un maggiore controllo da parte delle autorità competenti affinché vigilino maggiormente sul nostro territorio nella speranza che gesti simili, così come quelli accaduti qualche mese fa nella tensostruttura sportiva, possano cessare di avere luogo", conclude la nota dei consiglieri Pd Salvatore Brunetti e Nunzio Maniaci.

Durante lo scorso autunno la struttura vittima di diversi atti vandalici fu il campo sportivo "Salvatore Favazza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrasini, atti vandalici all’oratorio: bagni distrutti

PalermoToday è in caricamento