Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Piazza Verdi

Attentato Parigi, sit in degli islamici a Palermo: "Non sono musulmani, ma terroristi"

In piazza centinaia di persone, tra striscioni solidali con le scritte "Nous sommes Charlie et Ahmed" e matite alzate al cielo per manifestare la libertà di stampa e di pensiero. Presenti anche tanti francesi: "Contenti che Palermo abbia dato voce al nostro dolore"

Strage a Parigi, sit in davanti al Teatro Massimo - foto di Igor Petyx

Islamici in piazza per manifestare il proprio dissenso contro l'attentato avvenuto a Parigi: "Quelli non sono musulmani, ma terroristi". Imam, ambulanti, rappresentanti della Consulta delle culture e anche tanti francesi hanno partecipato ieri al doppio sit in, a piazza Verdi e a piazza Bologni, tra striscioni solidali e matite alzate al cielo, in difesa della libertà di stampa e di pensiero. La manifestazione, organizzata da Cgil e Arci Palermo, è riuscita inoltre a raccogliere centinaia di persone, tutte presenti ad esprimere la propria rabbia per l'attacco dei due terroristi nella redazione del giornale satirico "Charlie Hebdo" che ha provocato la morte di dodici persone.

Presenti in piazza anche diverse centinaia di francesi, che hanno scelto Palermo come città adottiva. Sgomento, lacrime, messaggi d'amore. Tutti insieme per dire "no" alla violenza, per condannare il terrorismo e difendere il diritto di esprimersi. In tanti raccolti dietro gli striscioni che riportavano lo slogan "Nous sommes Charlie et Ahmed". "La libertà di parola - spiegano alcuni di loro - va sostenuta e tutelata. Proviamo grande dolore per l'accaduto e abbiamo paura che non sia finito qui. Siamo contenti che Palermo abbia dato voce al nostro dolore".

All'evento hanno partecipato anche il sindaco Leoluca Orlando, il vice Emilio Arcuri, direttore del Centro culturale francese Eric Biagi ed il console onorario francese Franz Salerno Cardillo. E intanto, ieri, a Palazzo dei Normanni bandiere a mezz'asta. Oltre ai vessilli istituzionali è stata esposto anche quello francese. Ardizzone, presidente dell'Ars: "E' un attentato contro tutta l'Europa. Siamo vicini al dolore dell'intera Francia e condanniamo un gesto vile ed esecrabile".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attentato Parigi, sit in degli islamici a Palermo: "Non sono musulmani, ma terroristi"

PalermoToday è in caricamento