Intimidazione a Brancaccio, Confartigianato solidale coi vigili urbani

Il presidente Nunzio Reina: "chiaro segnale contro l'efficace attività di repressione dell'abusivismo condotta dal comandante Vincenzo Messina e dai suoi uomini"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"L'intimidazione ai danni del comando della polizia municipale nella sede distaccata di Brancaccio è un chiaro segnale contro l'efficace attività di repressione dell'abusivismo condotta dal comandante Vincenzo Messina e dai suoi uomini". A dichiararlo è il presidente di Confartigianato Palermo, Nunzio Reina, che aggiunge: "Sono certo che la polizia municipale non si farà intimidire da questo gesto ignobile che, tra l'altro, rischia di danneggiare l'immagine di un intero quartiere, dove c'è, invece, anche tanta brava gente".

Torna su
PalermoToday è in caricamento