Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca

Attacco hacker, il Comune avvisa dopo un mese: "Attenzione ai dati personali"

Comunicazione dell'amministrazione sull'offensiva informatica avvenuta a inizio giugno: "La documentazione illegittimamente divulgata potrebbe arrecare conseguenze ai diritti degli interessati coinvolti, occhio a Whatsapp ed e-mail"

A distanza di oltre un mese dall'attacco hacker avvenuto il 2 giugno, il Comune avvisa i cittadini della pubblicazione nel dark web di documenti contenenti dati personali dei propri dipendenti e degli utenti di alcune aree dell'amministrazione. Notizia che era però già nota dal 12 giugno.

Lo fa con una informativa del vice segretario generale del Comune, secondo cui "l'ente si è immediatamente attivato interessando tempestivamente le autorità competenti" ed ha adottato "attraverso la società partecipata Sispi, tutte le azioni possibili per mitigare le conseguenze dell’illecita divulgazione".

Il Comune inoltre aggiunge che "la divulgazione ha ad oggetto dati personali, come dati anagrafici (documenti di identità, curriculum vitae, numeri di cellulare), informazioni relative al proprio stato patrimoniale o finanziario".

Per questo motivo, come però già suggerito in precedenza da esperti informatici, il Comune invita "tutti a fare particolare attenzione alla posta elettronica e ai messaggi SMS/istantanei (tipo WhatsApp); le informazioni personali potrebbero essere utilizzate per comunicazioni telefoniche o messaggi di phishing a scopo fraudolento, grazie alla conoscenza dei dati personali da parte dei soggetti terzi che hanno condotto l’attacco informatico; è quindi auspicabile accertarsi sempre dell’autenticità del messaggio prima di scaricare gli allegati o fornire informazioni personali".

L'obiettivo è impedire un nuovo attacco hacker, dopo la violazione del datacenter gestito dalla società partecipata Sispi. Il documento integrale inerente al data breach (ossia la fuga di dati e la diffusione in ambienti non protetti) è consultabile al seguente link

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attacco hacker, il Comune avvisa dopo un mese: "Attenzione ai dati personali"
PalermoToday è in caricamento