Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Allerta terrorismo, caccia al tunisino più ricercato d'Italia: è stato arrestato più volte a Palermo

La foto segnaletica di Atef Mathlouthi, 41 anni, è sui cruscotti delle autopattuglie di carabinieri e polizia ed è stata diramata a tutti gli uffici delle forze dell’ordine sul territorio nazionale. Il programma Chi L'ha visto è riuscito a intervistarlo: "Non sono un terrorista"

La sua foto è sulle prime pagine di tutti i giornali e tutti i tg nazionali. Sulle sue tracce le forze dell'ordine, allertate da una denuncia anonima. Lui è Atef Mathlouthi, tunisino di 41 anni, più volte arrestato dalla polizia per spaccio di droga a Palermo. "Da qua si si sposterebbe di frequente per tornare in patria e poi rientrare in Sicilia", si legge sul Corriere della Sera. In poche ore è diventato l’uomo più ricercato d’Italia. Da sabato sera, per l'esattezza. La sua foto segnaletica è sui cruscotti delle autopattuglie di carabinieri e polizia, memorizzata negli smartphone degli investigatori, diramata a tutti gli uffici delle forze dell’ordine sul territorio nazionale. L’ordine è "intervenire, rispettando scrupolosamente le procedure operative". Quindi, in caso di controllo, pronti anche a usare le armi.

La moglie palermitana: "Mio marito col terrorismo non c'entra nulla"

Un presunto o aspirante terrorista che però si rivela non essere tale. E' la trasmissione Chi L'ha visto? ad aver rintracciato Atef Mathlouthi in Tunisia: "Non sono un terrorista - ha detto - non sono latitante, la polizia tunisina mi ha interrogato tutto il giorno. Denuncio tutti!". 

Ad allertare tutti è stata una lettera anonima recapitata all'ambasciata a Tunisi. Nella missiva si leggeva l'intenzione dell'uomo di commettere atti di terrorismo a Roma. Sulle sue tracce i carabinieri e, a seguito della diffusione dell'allarme, anche le altre forze dell'ordine. Per il momento non sembra collegato a organizzazioni terroristiche, ma questo non vuol dire che non abbia contatti con il mondo jihadista o la galassia di fazioni vicine all’Isis.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allerta terrorismo, caccia al tunisino più ricercato d'Italia: è stato arrestato più volte a Palermo

PalermoToday è in caricamento