Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Astronomia, una scia luminosa e verde nel cielo di Palermo

L'insolito fenomeno è stato registrato alle 19.20 del 5 novembre. Si sarebbe trattato di un bolide, una meteore capace di sprigionare una luminosità superiore a Venere. Al contrario delle "semplici" meteori può presentare diversi colori, come verde, rosso, azzurro e arancione

(foto archivio)

Una lunga scia infuocata a illuminare il cielo di Palermo. L’insolito fenomeno è stato registrato ieri intorno alle ore 19,20, quando in molti hanno notato un fascio luminoso di colore verde. Si sarebbe trattato, come riporta il sito WeatherSicily.it, di un bolide, una stella cadente di una luminosità maggior a quella del pianeta Venere, l’astro più brillante dopo il sole e la luna.

Molte le segnalazioni giunte dopo che i palermitani si sono ritrovati con il naso all’insù per vedere la scia. “I bolidi, al contrario della quasi totalità delle meteore comuni, possono presentare oltre al color bianco - spiegano sul portale di meteorologia siciliana - anche altri colori, ben percepibili: i principali sono il verde smeraldo, il rosso, l’azzurro elettrico, l’arancione ed altri. Possono presentare diametri nettamente percepibili, con nuclei fino ad oltre 1° di diametro (due volte la Luna piena)”.

Durante la loro apparizione, che può durare fino a oltre dieci secondi, con casi documentati fino a 101 secondi (bolide del 10 agosto 1972 apparso sopra gli Stati Uniti d'America) possono presentare “flare” (esplosioni), frammentazioni ed avere traiettorie non rettilinee. La variazione della luminosità durante l’apparizione è legata alla composizione e struttura del corpo cosmico, chiamato meteoroide, che dà origine al bolide.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Astronomia, una scia luminosa e verde nel cielo di Palermo

PalermoToday è in caricamento