Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Riorganizzata la macchina comunale: assunzioni per 14 nuovi dirigenti tecnici

Il primo cittadino ha reso noto che in autunno l'Amministrazione emanerà il bando, dopo l'approvazione del bilancio pluriennale, ma in attesa di completare l'iter ricoprirà i posti vuoti con contratti annuali stipulati mediante una selezione pubblica

Leoluca Orlando, sindaco di Palermo

“La riorganizzazione serve per un’Amministrazione che vuole sempre di più uscire dall’emergenza e costruire il progetto”. Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha così sintetizzato il significato della riorganizzazione della macchina  comunale nel corso di una conferenza stampa questa mattina a Palazzo delle Aquile. Fra le novità anche l’assunzione di 14 nuovi dirigenti tecnici. Il primo cittadino ha reso noto che in autunno l'Amministrazione emanerà il bando, dopo l'approvazione del bilancio pluriennale, ma in attesa di completare l'iter ricoprirà i posti vuoti con contratti annuali stipulati mediante una selezione pubblica. Lunedì l'amministrazione incontrerà i sindacati per discutere anche della stabilizzazione dei dipendenti con contratti a termine e dell'aumento delle ore settimanali dei dipendenti part-time. Assunzioni previste anche nel settore della scuola dell'infanzia.

Il sindaco Orlando ha affermato che “la nuova organizzazione apre la seconda fase della vita di questa Amministrazione”. Circa i criteri seguiti, Orlando ha detto che le scelte derivano “dall'esigenza di una riorganizzazione complessiva della macchina comunale, della valorizzazione delle risorse presenti e da valutazioni strategiche.  Nel settore patrimonio – ha aggiunto il sindaco facendo degli esempi concreti - con un rafforzamento dell’attenzione su questo settore perché possa essere sempre più fruibile anche in vista del trasferimento di immobili da parte dell’agenzia per la confisca dei beni mafiosi. Con l’istituzione per la prima volta del servizio unico per l’edilizia, che elimina la vecchia dizione dell’edilizia privata e che, come in tutte la grandi città, distingue il Suap dal servizio per l’edilizia. Con un forte rafforzamento della struttura al servizio della scuola e al servizio delle attività sociale”.

Ai giornalisti è stato poi illustrata nel dettaglio la riorganizzazione (vedi allegato), precisando che la definizione dell’area dell’avvocatura comunale è stata rinviata ad una secondo momento e che nell'elenco mancano i nomi di 14 nuovi dirigenti, che saranno creati con concorso in un prossimo futuro e che saranno quasi tutti con un profilo tecnico per colmare la grande carenza che il Comune di Palermo ha di figure di questo tipo.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riorganizzata la macchina comunale: assunzioni per 14 nuovi dirigenti tecnici

PalermoToday è in caricamento