menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riapertura scuole, in classe per i disabili non ci sarà l'assistenza igienico personale

Partiranno solo i servizi relativi all’assistenza alla comunicazione. Il dirigente della Città metropolitana Filippo Spallina: "Per tutti gli altri si è in attesa dei primi stanziamenti da parte della Regione"

Le scuole superiori di Palermo e provincia si preparano a riaprire i cancelli agli studenti che torneranno a seguire le lezioni in presenza. Per gli studenti con disabilità però ripartiranno solo i servizi relativi all’assistenza alla comunicazione. A darne notizia, in vista del prossimo rientro in classe, è il dirigente della Città Metropolitana Filippo Spallina. "Per tutti gli altri servizi di assistenza - spiegano dalla Direzione politiche sociali - si è in attesa da parte della Regione Siciliana, che ricordiamo essere titolare del servizio per tutti gli enti di area vasta, dei primi stanziamenti - acconti relativi pro quota- da assegnare alla Città Metropolitana di Palermo".

Riapertura scuole, è caos sulla data

Al momento insomma manca la copertura finanziaria. "Inoltre - chiarisce il dirigente - per l’assistenza igienico personale la Città Metropolitana di Palermo non ha più competenza". Infine la nota cerca di fare chiarezza sui progetti migliorativi e integrativi inviati alla Città Metropolitana: tutti, dopo una celere istruttoria, sono stati già inoltrati alla Direzione fragilità e disabilità dell’assessorato regionale alla Famiglia per la competente e definitiva approvazione e per lo stanziamento degli specifici fondi.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento