rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Assenteismo al Civico, Pitocco: "Prassi con gravi ricadute anche sui servizi di assistenza"

Il comandante del Gruppo carabinieri di Palermo commenta l'operazione "Caffè lungo", in cui nove dipendenti dell'Arnas Civico sono indagati per truffa e falso: "Si sono allontanati dal posto di lavoro mediamente per 20 ore ciascuno, provocando disagi all'utenza e anche ai loro colleghi rispettosi delle regole"

Il tenente colonnello Angelo Pitocco, comandante del Gruppo carabinieri Palermo, commenta l'operazione "Caffè lungo", in cui sono indagate per assenteismo nove dipendenti del Civico. "Si tratta di una prassi illecita che, anche se nel caso in esame fa registrare percentuali di assenteismo minori rispetto ad altre indagini - in media l’assenza documentata è di circa 16/20 ore ad indagato rispetto alle ore lavorative previste, con un retribuzione media in difetto di circa 100/125 euro - rimane certamente grave per la ricaduta che ha in termini di compensi economici non dovuti versati dalla sanità pubblica".

Una ricaduta che, come aggiunge Pitocco, riguarda "soprattutto per i disservizi e i disagi arrecati all’utenza e ai colleghi che, invece, rispettano rigorosamente l’orario e i doveri di servizio. Non è un caso, infatti - conclude - che l’attività abbia avuto inizio proprio dalla denuncia di un cittadino sconfortato e preoccupato per la salute di un proprio congiunto".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assenteismo al Civico, Pitocco: "Prassi con gravi ricadute anche sui servizi di assistenza"

PalermoToday è in caricamento