rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca

"Timbravano il cartellino per un collega assente": la Rap sospende due dipendenti indagati

I provvedimenti, firmati dall'amministratore unico Girolamo Caruso, sono stati decisi dall'azienda in via cautelare. Contestualmente è stato avviato per entrambi l'iter disciplinare. Il prossimo 18 gennaio dovranno comparire davanti al gup per l'udienza preliminare

Sospesi due dipendenti della Rap indagati per avere timbrato il cartellino d’ingresso per un altro collega poi finito in carcere. I provvedimenti, firmati dall'amministratore unico Girolamo Caruso, sono stati decisi dall'azienda in via cautelare. Contestualmente è stato avviato per entrambi l'iter disciplinare.

Nel corso delle indagini attraverso le telecamere piazzate dai carabinieri è emerso che più volte in un mese (i fatti risalgono al maggio 2017) i due dipendenti hanno timbrato l'orario di ingresso e di uscita del dipendente assegnato alla raccolta differenziata di Partanna Mondello. L'operaio non si sarebbe presentato al lavoro, arrecando danno all'azienda.

I due dipendenti si presenteranno all'udienza preliminare il prossimo 18 gennaio davanti al gup.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Timbravano il cartellino per un collega assente": la Rap sospende due dipendenti indagati

PalermoToday è in caricamento