Cronaca

Assemblea de vigili urbani, il sindacato Csa: "Massima adesione"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Massima adesione degli agenti di polizia municipale alle assemblee convocate dal sindacato Csa a Palermo. Su 46 pattuglie di mattina tutte sono rientrate. Anche le 3 di polizia urbana. Il 75% dei vigili impegnati in caserma in caserma ha aderito alla giornata di riflessione sulle richieste da avanzare all’amministrazione comunale per migliorare il servizio in strada e in ufficio.

“Si è discusso di produttività, dell’anticorruzione, della sicurezza dei locali e sicurezza in strada – dice Nicola Scaglione segretario provinciale del Csa – Chiediamo impegni precisi al comando e all’amministrazione. Sulle questioni aperte saremo intransigenti”. Ed eccole le richieste. “Serve un sistema di produttività per i lavoratori part-time – aggiunge Scaglione – chiediamo fatti concreti sull’inquinamento in strada a  garanzia della salute dei colleghi. Vogliamo una verifica sulla condizione dei locali che in questi mesi hanno dimostrato tutta la loro pericolosità per la sicurezza di chi lavora in caserma. Poi un’attenzione maggiore perché abbiamo pochi mezzi di servizio, sia auto che moto e anche dispositivi per gli agenti. Abbiamo chiesto l’accesso agli atti per la gestione dei fondi 208, quelli utilizzati per i miglioramenti della sicurezza stradale, la movida e la sorveglianza nelle scuole. Infine un aumento della turnazione dei dipendenti degli affari generali da utilizzare in ufficio anche il pomeriggio”. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assemblea de vigili urbani, il sindacato Csa: "Massima adesione"

PalermoToday è in caricamento