rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Cinisi

“Lavoro, diritti, pace e lotta alle mafie”: a Cinisi quattro giorni di iniziative nel nome di Peppino Impastato

Ad organizzarle, in occasione dell'anniversario dell'omicidio del giornalista, attivista e conduttore radiofonico di Radio Aut, è Democrazia e Lavoro Cgil. In apertura i saluti del fratello Giovanni e di Mario Ridulfo, segretario generale di Palermo del sindacato

“Lavoro, diritti, pace e lotte a alle mafie”: questo è il titolo dei lavori che si apriranno venerdì 6 maggio, alle 15, all'Hotel Magaggiari, a Cinisi. Quattro giornate dedicate al dibattito e all'approfondimento, con diversi tavoli tematici e decine di interventi con esperti, organizzate da Democrazia e Lavoro Cgil. Dalla condizione di fragilità degli anziani nella pandemia, all'istruzione pubblica, al lavoro in tutte le sue forme di “lavoro negato”, di deformazione e violazione del lavoro dignitoso, come è avvenuto negli anni, anche attraverso normative: esternalizzazioni, delocalizzazioni, outsourciung, caporalato, contratti in deroga, divario retributivo di genere.

Venerdì 6 maggio alle 15 in apertura i saluti di Giovanni Impastato e di Mario Ridulfo, segretario generale Cgil Palermo. Sabato 7 maggio alle 9 i saluti di Luisa Impastato, presidente dell'associazione Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato. Domenica 8 maggio si svolgerà l'Assemblea nazionale di Democrazia e Lavoro Cgil, una tappa di elaborazione programmatica importante per discutere di pace, diritti, lavoro e lotta alla mafia in vista del XIX congresso della Cgil, che si svolgerà tra autunno e inverno. L'assembla di Democrazia e Lavoro Cgil discuterà del progetto di ricomposizione della sinistra dentro la Cgil con la partecipazione di altre realtà di sinistra del sindacato, a partire da “Riconquistiamo tutto”.

Lunedì 9 maggio, giorno dell'anniversario della morte di Peppino Impastato, i partecipanti all'Assemblea nazionale prenderanno parte alla cerimonia commemorativa nel casolare in cui nella notte tra l'8 e il 9 maggio del 1978 è stato ucciso dalla mafia il giornalista, attivista e conduttore radiofonico di Radio Aut. Alle 16,30 Democrazia e Lavoro Cgil partecipa al corteo in memoria di Peppino da Radio Aut a Casa Memoria.

Il programma nel dettaglio

Venerdì 6 maggio, dopo i saluti, alle 15,30 inizierà il tavolo tematico  su “Non autosufficienza, verso una riforma di sistema. Fragilità e anziani nella pandemia”, che sarà coordinato da Adriano Sgrò, coordinatore nazionale Democrazia e Lavoro Cgil. Introduce i lavori Concetta Balistreri, segretaria generale Spi Cgil Sicilia. Modera il dibattito Tiziana Scandura, del direttivo regionale Cgil Sicilia. Intervengono: Altin Leka, dell'osservatorio fondazione Don Gnocchi, Centro Santa Maria nascente Milano, Domenico Maugeri, dell'Università degli Studi di Catania, Ivan Pedretti, segretario generale Spi Cgil nazionale, Laura Pelliccia, collaboratrice di ricerca network non autosufficienza, Pierpaolo Brovedani, medico, responsabile medici e dirigenti sanitari Fp Cgil Trieste, Giancarlo Saccoman, coordinatore nazionale DL Spi Cgil, Vittorio Agnoletto, medico e docente Università degli Studi di Milano.

Sabato 7 maggio, alle 9,30, dopo i saluti, il secondo tavolo tematico  su “Istruzione pubblica e democrazia: ricostruire il pensiero critico per superare la crisi”. Introduce e coordina: Katia Perna, segretaria Flc Cgil Sicilia. Modera Angela Accascina, segretaria Flc Cgil Sicilia. Intervengono: Federico Martino, Università di Messina, Marian Boscaino, portavoce nazionale comitato No AD, Luca Scacchi, responsabile docenza per Flc Cgil, Carmen Buglisi, Rete degli Studenti Medi, Francesco Piastra, segretario confederale Cgil Palermo, Francesco Sinopoli, segretario generale Flc Cgil nazionale.

Sempre sabato, alle ore 15, si terrà il terzo tavolo tematico  su “Il lavoro dal valore negato: esternalizzazioni, delocalizzazioni, outsourciung, caporalato, contratti in deroga, divario retributivo di genere". Presiede Saverio Cipriano, direttivo Cgil Sicilia. Coordina Elia Randazzo, del direttivo della Cgil Palermo. Relazioni a cura di: Lidia Undiemi, studiosa di Diritto ed Economia, Giuseppe Gucciardo, segretario generale Filt Cgil Livorno, Giovanna Vertova, docente di Economia presso l'Università di Bologna, Alfio Mannino, segretario generale Cgil Sicilia, Peppe Scifo, segretario generale Cgil Ragusa. Intervengono Dario Salvetti, Rsu Gkn, Francesco Loria, Rsa Newcoop, Marcello Cardella, segretario generale Slc Cgil Palermo.

Domenica 8 maggio alle 9,30 prenderà il via l'Assemblea nazionale di Democrazia e Lavoro Cgil dal titolo: “Lavoro, Diritti, Pace e Lotta alle mafie – Verso il XIX congresso Cgil”.

Introduzione di Nicola Nicolosi su: “L'impegno della Cgil e la militanza politica. In ricordo di Domenico Bonometti”. Presiedono i lavori dell'assemblea: Gloria Baldoni, direttivo nazionale Cgil, Micol Tuzi, assemblea nazionale Cgil, Patrizia Frisoli, direttivo nazionale Fp Cgil. Relazioni a cura di: Luigi Pandolfo, economista e collaboratore del Manifesto, Roberto Romano, dell'Università degli Studi di Bergamo. Intervengono Adriano Sgrò, coordinatore nazionale DL Cgil e Eliana Como, portavoce Riconquistiamo Tutto. Seguiranno gli interventi dei delegati. E il lunedì 9 le celebrazioni per l'anniversario. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Lavoro, diritti, pace e lotta alle mafie”: a Cinisi quattro giorni di iniziative nel nome di Peppino Impastato

PalermoToday è in caricamento