rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca

Lavoratori part-time del Comune in assemblea: "Aumento delle ore o sarà protesta"

In 2.500 si sono ritrovati al Teatro Savio. I sindacati: "In cambio di stipendi bassissimi garantiscono l'erogazione di servizi fondamentali per i palermitani, l'Amministrazione comunale dia immediate risposte"

Assemblea dei lavoratori part-time del Comune di Palermo ieri al Teatro Savio. In 2.500 hanno partecipato all'iniziativa indetta da Cgil, Cisl, Uil e Csa-Cisal per chiedere l'aumento delle ore. Si occupano di servizi essenziali per i cittadini, dalla polizia municipale ai cimiteri, dalla scuola al sociale passando per gli uffici tecnici e amministrativi, garantendone la funzionalità.

"Abbiamo ribadito - spiegano Mario Basile e Margherita Amili della Cisl, Totò Sampino e Ilioneo Martinez della Uil, Luciano Ficile e Luigi D’antona della Cgil, Nicolò Scaglione, Gianluca Cannella e Luigi D’Antona del Csa-Cisal - l'assoluta necessità di completare il percorso di aumento delle ore per lavoratori che, in cambio di stipendi bassissimi, sono fondamentali per l'erogazione dei servizi ai palermitani". I sindacati chiedono all'Amministrazione comunale immediate risposte anche per i 90 Lsu ancora da stabilizzare. "In caso contrario, siamo pronti a dare il via alle proteste con un corteo in piazza e - concludono i sindacalisti - presidi permanenti davanti alle sedi istituzionali anche nazionali”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoratori part-time del Comune in assemblea: "Aumento delle ore o sarà protesta"

PalermoToday è in caricamento