rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Sanità / Corleone

Mancano i pediatri negli ospedali di Corleone e Partinico, l'Asp recluta personale anche in pensione

Quella attivata dall'azienda sanitaria è una procedura a “carattere emergenziale”.. La carenza d'organico nasce da più eventi: dimissioni, pensionamenti e dai precedenti bandi andati deserti. Chi può partecipare e come avviene la scelta

I punti di nascita di Corleone e Partinico hanno urgente bisogno di pediatri per potere garantire la continuità assistenziale. A metterlo nero su bianco è l'Asp che lancia un appello agli specialisti "anche a quelli in pensione, per garantire la continuità assistenziale nei punti nascita degli ospedali Dei Bianchi e Civico". Nell’avviso pubblicato nella sezione Concorsi del sito internet aziendale il direttore generale “rende noto che è urgente procedere al conferimento di incarichi di qualunque tipologia per figure professionali di dirigenti medici specialisti in Pediatria da impiegare nei reparti ospedalieri”.

Quella attivata dall'Asp è una procedura a “carattere emergenziale”, utilizzata in deroga alla procedura ordinaria e valida fino al superamento del momento di criticità "dopo che - si legge in una nota - sono andati deserti tutti i precedenti bandi ed alla luce delle improvvise assenze determinate da cause legittime, da dimissioni volontarie e pensionamenti".

"L’Azienda – si legge nell’avviso – è disposta a conferire incarico a qualsiasi titolo, anche saltuariamente, purché compatibile con la programmazione delle esigenze di presidio”. Le domande, da indirizzare nel più breve tempo possibile a mezzo Pec all’indirizzo direzionegenerale@pec.asppalermo.org, possono pervenire anche da pdiatri liberi professionisti 'ancorchè convenzionati' e da professionisti in quiescenza.

L’Asp sottolinea che “non saranno effettuate selezioni, ma si procederà a contattare immediatamente il professionista che avrà offerto la sua disponibilità”.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mancano i pediatri negli ospedali di Corleone e Partinico, l'Asp recluta personale anche in pensione

PalermoToday è in caricamento