menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Asp in piazza", ultima tappa del 2016 a Bompietro

Venerdì 3 giugno ambulatori mobili e medici saranno a piazza delle Rimembranze. L'accesso a tutte le prestazioni, compresa la mammografia, sarà gratuito, diretto e senza alcun bisogno di ricetta o prenotazione

Si concluderà domani a Bompietro nelle Madonie l’edizione 2016 di “Asp in piazza”, manifestazione itinerante sulla prevenzione organizzata per il terzo anno consecutivo dall’Azienda sanitaria provinciale di Palermo. I camper degli screening oncologici hanno percorso complessivamente 2.102 chilometri, toccando oltre all’isola di Lampedusa tutti i “distretti” della provincia. Domani dalle 10 alle 17 gli ambulatori mobili della prevenzione saranno a piazza delle Rimembranze a Bompietro.

Medici, infermieri, veterinari, tecnici ed operatori dell’Asp assicureranno gratuitamente una lunga serie di prestazioni, tra cui: screening del cancro alla mammella (mammografia con mammografo digitale di ultima generazione); screening del tumore al colon-retto con distribuzione del sof test per la ricerca del sangue occulto nelle feci; screening Pap test per la prevenzione del tumore del collo dell’utero; screening del diabete e dei fattori di rischio cardiovascolari; screening cardiologico; prevenzione della Broncopneumopatia cronica ostruttiva (visita pneumologica e spirometria); screening del tumore alla tiroide; screening del melanoma; screening del tumore alla prostata; prevenzione dalle dipendenze senza sostanza (gioco d’azzardo); prevenzione dagli infortuni sul lavoro; educazione alimentare e corretti stili di vita; informazione su autorizzazioni sanitarie, vaccinazioni e malattie infettive; servizi all'utenza (Cup mobile, scelta e revoca del medico di famiglia, esenzione ticket per reddito); Il camper dei veterinari dell'Asp assicurerà tra l'altro la "microchippatura" dei cani e la profilassi della Leishmaniosi.  

L’accesso a tutte le prestazioni, compresa la mammografia, sarà gratuito, diretto e senza alcun bisogno di ricetta o prenotazione. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con la locale amministrazione comunale e con l’Airc, la Lilt, l’associazione “Serena a Palermo”, l’associazione “Danilo Dolci” e la Federazione Medici sportivi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento