menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Asp in Piazza ad Alia

Asp in Piazza ad Alia

Il boom di "Asp in Piazza": ad Alia effettuate più di duemila prestazioni

Le visite gratuite sono state effettuate a bordo di 4 camper ed all'interno di 16 gazebo: 420 le prestazioni dello screening del diabete e dei fattori di rischio cardiovascolari

È partito da Alia il tour della prevenzione organizzato dall'Asp di Palermo per portare i programmi di screening nei centri che hanno maggiori difficoltà a raggiungere la città. Sono 22 complessivamente le tappe di un calendario che vedrà impegnati medici, infermieri ed operatori dell'Azienda sanitaria in giro per la provincia fino al prossimo mese di giugno.

"I nostri camper percorreranno complessivamente tremila chilometri - ha spiegato il direttore generale dell'Asp, Antonio Candela - dal 2014 manteniamo costante l'impegno di portare la sanità tra la gente ed il riscontro sempre crescente, ci ha indotto ad organizzare un vero e proprio tour della prevenzione che consentirà di raggiungere tutti quei centri che non hanno ancora ospitato l'Asp in Piazza".

Ad Alia sono state complessivamente 2.101 le prestazioni effettuate a bordo di 4 camper ed all'interno di 16 gazebo. Per un giorno Corso Garibaldi si è trasformato in un vero e proprio villaggio della prevenzione. "L'Asp in Piazza ad Alia - ha sottolineato il direttore del distretto 38, Silvana Muscarella - era stata preceduta da una serie di incontri con i medici di famiglia, i pediatri le associazioni ed i cittadini. Incontri che sono serviti a far conoscere i nostri programmi di screening e l'importanza che rivestono nella prevenzione oncologica. La risposta degli utenti di tutto il comprensorio è stata talmente numerosa da indurci a prolungare visite ed esami ben oltre l'orario previsto".

Tutti gli ambulatori hanno lavorato a pieno ritmo garantendo in circa 8 ore 2101 prestazioni. Sono state, tra l'altro, 50 le mammografie, 62 i pap test, 51 le ecografie alla tiroide, 120 le visite sulla prevenzione del melanoma e 50 sulla prevenzione del tumore alla prostata, mentre 46 i sof test distribuiti nell'ambito dello screening del tumore al colon retto e 420 le prestazioni dello screening del diabete e dei fattori di rischio cardiovascolari.

Presenti in corso Garibaldi anche i veterinari che hanno impiantato 45 microchip ad altrettanti cani ed effettuato 25 prelievi per la prevenzione della Leishmaniosi. "L'impegno a favore degli utenti del distretto 38 prosegue - ha affermato Candela - il 18 ottobre saremo a Prizzi per un'altra giornata all'insegna della prevenzione, mentre a maggio andremo a Roccapalumba. Quest'anno con Asp in Piazza non ci fermeremo nemmeno in inverno portando i nostri camper in tutte quelle località dove è necessario realmente che la sanità si rechi a casa del cittadino".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento