rotate-mobile
Cronaca

Asp, effettuati oltre 1.500 screening oncologici in occasione della festa delle donne

In tantissime hanno risposto all’appello sulla prevenzione lanciato per l’8 marzo con un’offerta che ha previsto, oltre alle sessioni ordinarie programmate, l’apertura dei centri in modalità Open Day

Sono oltre 1.500 gli esami effettuati finora dall’Asp di Palermo nell’ambito dell’iniziativa “Le mimose della prevenzione”, attività organizzata dal Centro gestionale screening aziendale in occasione della settimana in cui ricade la “Festa internazionale della donna”.

In tantissime hanno risposto all’appello sulla prevenzione lanciato per l’8 marzo con un’offerta che ha previsto, oltre alle sessioni ordinarie programmate, l’apertura dei centri in modalità Open Day. Gli esami eseguiti, finora, gratuitamente e con accesso diretto, sono stati 1.546, di cui: 676 mammografie (273 nella sola giornata di ieri); 581 tra Pap Test e Hpv Test e 289 Sof Test distribuiti per la ricerca del sangue occulto nelle feci nell’ambito dello screening del tumore del colon retto.

Ottimo anche il riscontro avuto ieri a piazza Verdi, dove ha operato un’equipe multidisciplinare del Dipartimento Salute della Famiglia dell’Asp impegnata, sia nello screening del cevicocarcinoma, che nell’informare gli utenti sul tema della violenza di genere. Dalle 10 alle 17 sono stati 23 gli esami tra Pap Test e HPV Test eseguiti a bordo dell’ambulatorio mobile, mentre 23 persone si sono registrate al desk per essere ricontattate e 33 i colloqui effettuati. L’attività di informazione ha interessato complessivamente 200 scuole e 350 ragazzi.

Le “Mimose della prevenzione” proseguirà fino a domenica prossima, 12 marzo, con l’apertura in modalità Open Day dei centri screening secondo un calendario che è possibile consultare sul sito internet dell’Asp di Palermo a questo indirizzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asp, effettuati oltre 1.500 screening oncologici in occasione della festa delle donne

PalermoToday è in caricamento