Cronaca Contrada Sant'Elia

Asp, ospedale di Petralia Sottana ai raggi X: "Diposti lavori urgenti"

Dalla pavimentazione alla climatizzazione, passando per pulizie straordinarie ed altro. Questi gli interventi richiesti dal manager dell'Asp Antonio Candela che ha passato al setaccio l'intera struttura. Nei giorni a venire controlli a Termini e Corleone

(da sx) Antonio Candela e i dirigenti dell'ospedale

Rifacimento della pavimentazione al piano terra, riparazione dell'impianto di climatizzazione guasto da un anno, pulizia straordinaria delle strutture e dei corridoi esterni, attivazione della terza sala di radiodiagnostica, installazione delle porte della camera calda del pronto soccorso e riparazione dell'ascensore (mai funzionante da 20 anni) che collega ai locali della sterilizzatrice. Sono alcuni degli interventi urgenti disposti all'Ospedale Madonna dell'Alto dal Direttore generale dell'Asp di Palermo, Antonino Candela, dopo il sopralluogo effettuato questa mattina a Petralia Sottana.

Accompagnato da tecnici e dirigenti del Dipartimento provveditorato dell'Azienda e dal dirigente medico del presidio, Giafranco Licciardi, il manager ha visitato l'intera struttura verificando, tra l'altro, modelli organizzativi, funzionamento delle attrezzature e modalità per rendere più snelli e veloci gli interventi. "Solo visitando l'intera struttura, dai magazzini nel seminterrato all'ultimo piano, mi sono reso conto di cosa sia necessario fare immediatamente per rilanciare l'ospedale - ha detto Candela -. Al termine della verifica, ho convocato una riunione operativa per disporre gli interventi urgenti. Dal primo settembre partiranno, tra l'altro, i lavori per il rifacimento della pavimentazione al piano terra con un investimento di circa 60 mila euro, oltre ad una serie di opere di riparazione e rifunzionalizzazione che consentiranno, nell'arco di un mese, di dare risposte immediate alla domanda di salute delle Madonie. Ma soprattuto, consentiranno di restituire alla collettività un ospedale pulito, efficiente e funzionante. Verificherò quotidianamente l'andazzo dei lavori così come ho assicurato agli amministratori locali".

Candela ha incontrato il personale dipendente ed i degenti, prima di partecipare ad una riunione nel salone del quarto piano dell'Ospedale con sindaci ed assessori del comprensorio. Presenti, tra gli altri, il primo cittadino di Petralia Sottana, Santo Inguaggiato e i colleghi di Alimena Alvise Stracci, Calogero Brucato di Blufi, Lucio Di Ganci di Bompietro ed il vicepresidente del consiglio comunale di Gangi, Concetta Quattrocchi.  "Abbiamo raccolto e facciamo nostre le segnalazioni arrivate da chi vive la quotidianità dell'ospedale - ha concluso il manager dell'Asp - ed a tutti posso assicurare l'impegno e l'attenzione massima della direzione aziendale, ma soprattutto la verifica costante dello stati di 'salute' di immobili ed attrezzature". Manager, dirigenti e tecnici dell'Asp saranno domani al "Cimino" di Termini Imerese e giovedì al Presidio "Dei Bianchi" di Corleone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asp, ospedale di Petralia Sottana ai raggi X: "Diposti lavori urgenti"

PalermoToday è in caricamento