menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La squadra dell'Asp a Brancaccio

La squadra dell'Asp a Brancaccio

Prevenzione dell'Asp a Brancaccio: effettuate quasi 900 prestazioni

Mammografia e visite cardiologiche tra gli esami più richiesti tra quelli in via Fichidindia. Al via anche la campagna informativa sull'emergenza caldo 2014. L'apprezzamento di Orlando: "Conferma del ruolo di servizio alla salute"

Screening del diabete e dei fattori di rischio cardiovascolari, counseling dietologico, educazione sanitaria, screening mammografico per la prevenzione del tumore alla mammella, screening del tumore al colon-retto, visita cardiologica ed elettrocardiogramma. Sono alcune delle prestazioni effettuate oggi gratuitamente dall'Asp a Brancaccio nell'ambito delle manifestazioni itineranti organizzate per promuovere e diffondere la cultura della prevenzione.

Ancora prima che arrivassero in via Fichidindia i camper dell'Azienda sanitaria provinciale di Palermo erano tantissime le persone in attesa di effettuare mammografia e visite cardiologiche, esami tra i più richiesti tra quelli proposti dall'Asp. "Proseguiamo il nostro percorso di prevenzione andando incontro alla gente e lo facciamo in quei quartieri che più degli altri hanno necessità della nostra presenza – ha detto il Commissario straordinario dell'Azienda sanitaria, Antonino Candela – in Sanità non esistono le periferie e non esistono se c'è da promuovere la cultura della prevenzione. La risposta della gente ci conferma che c'è bisogno di prevenzione e c'è bisogno di farlo anche nelle piazze dove è più facile recarsi per usufruire delle prestazioni”.

Nel villaggio della salute allestito dall'Asp hanno lavorato 50 operatori tra medici, infermieri, veterinari e personale tecnico ed amministrativo. Un ambulatorio di cardiologia è stato realizzato in un locale climatizzato messo a disposizione dal Liceo “Danilo Dolci”, Istituto che ha collaborato alla riuscita dell'iniziativa anche con gli studenti delle ultime classi che si sono occupati dell'accoglienza. Sono state complessivamente 883 le prestazioni effettuate in via Fichidindia tra cui 64 mammografie e 147 visite cardiologiche, mentre sono stati 546 gli esami relativi allo screening diabetologico e dei fattori di rischio cardiovascolari. Nell'ambito della prevenzione del tumore al colon retto, sono stato distribuiti 45 "sof test" per la ricerca del sangue occulto nelle feci.

"Per ogni cittadino che si è sottoposto agli screening - ha ricordato Candela - è stata redatta, così come viene fatto in ospedale, una cartella clinica. In caso di test positivo, l'utente è stato avviato ad un percorso programmato e pianificato di approfondimento diagnostico e terapeutico del tutto gratuito, nel rispetto di rigorosi indicatori di qualità previsti a livello nazionale e internazionale”. A bordo del camper dei veterinari sono stati, tra l'altro, impiantati 48 microchip. A Brancaccio ha preso il via anche la campagna informativa sull'emergenza caldo 2014. Sono stati distribuite brochure con notizie e consigli utili sulle misure di prevenzione da adottare per fronteggiare eventualmente le alte temperature.

Il sindaco, Leoluca Orlando ha espresso “apprezzamento per il costante impegno sul territorio palermitano da parte dell'Asp a conferma del ruolo di servizio al bene salute e del rapporto diretto con i cittadini”. Analoghe iniziative sono in programma nel mese di giugno: il 12 a Camporeale, 17-18 giugno ad Ustica, il 20 a Piazza Valdesi ed il 26 a Piazza Gino Zappa nel quartiere San Filippo Neri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento