menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Claudio Fava

Claudio Fava

Ars, nell'ufficio del presidente dell'Antimafia trovata una cravatta tagliata a metà

L'episodio è stato denunciato alla polizia. Claudio Fava già in passato era stato destinatario di messaggi intimidatori. Per fare luce sulla vicenda saranno analizzate le immagini delle telecamere di sicurezza interne del Parlamento siciliano. La solidarietà dei deputati

Una cravatta tagliata a metà e con un pezzo mancante. La scoperta è stata fatta dal presidente della commissione Antimafia dell'Assemblea regionale siciliana, Claudio Fava, ieri, nella sua stanza a Palazzo dei Normanni di Palermo.

L'episodio, denunciato alla polizia, si è verificato proprio nella stanza della presidenza della commissione, vicino al cortile della Fontana. Il deputato regionale dei Centopassi - già in passato era stato destinatario di messaggi intimidatori - ha scoperto il tutto ieri, quando è entrato nel suo ufficio per indossare la cravatta prevista dal regolamento dell'Ars. Per fare luce sulla vicenda saranno analizzate le immagini delle telecamere di sicurezza interne del Parlamento siciliano.

"C’è ancora tanta gente che crede di potere condizionare le azioni della politica, con le blandizie o con le intimidazioni. Fare da scudo a tali tentativi significa volere riaffermare il primato della buona politica su tutto. Al presidente dell’Antimafia Claudio Fava va quindi la solidarietà mia e del governo regionale", dichiara il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci. E il presidente dell'Ars, Gianfranco Miccichè, aggiunge: "La mia solidarietà e quella del Parlamento siciliano all’onorevole Fava per l’episodio di cui è stato vittima. Lo invito a proseguire la sua attività nella commissione regionale Antimafia con la stessa determinazione dimostrata finora". 

"Esprimo a nome di tutto il gruppo parlamentare Popolari e Autonomisti Idea Sicilia, la piena e convinta solidarietà all'onorevole Claudio Fava, per l’ignobile gesto subito all’interno del suo ufficio. Non saranno certo questi atti vili, come il taglio di una cravatta, a frenare l’importante attività svolta dalla stessa commissione e da chi la rappresenta sulle vicende più oscure e spigolose che riguardano la nostra Isola", afferma Carmelo Pullara, presidente del gruppo parlamentare Popolari e Autonomisti Idea Sicilia all’Ars.

Il gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle all'Ars in una nota esprime solidarietà a Fava "per l'inquietante episodio che si è verificato nei locali del gruppo del presidente". "Apprendiamo dalla stampa di questo accadimento - spiegano i deputati - che certamente non fermerà l'attività del presidente dell'Antimafia siciliana. A Fava giunga il nostro abbraccio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento