Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Oreto-Stazione

Mette una bomba in bocca alla moglie, arrestato 42enne per violenze

Dopo l'episodio avvenuto in zona Policlinico il gup ha convalidato l'arresto e disposto per lui i domiciliari in casa del fratello. La moglie, dopo mesi di violenze, ha trovato il coraggio di contattare i carabinieri

Il tribunale di Palermo (foto archivio)

Per picchiare la moglie avrebbe utilizzato il piede di una sedia rotta, puntandole contro anche coltelli e pistole. E in un’occasione avrebbe messo una bomba a mano in bocca alla donna minacciando di farla saltare in aria. Il gup Nicola Aiello ha convalidato l’arresto e disposto i domiciliari in casa del fratello per un uomo di 42 anni, fermato dai carabinieri dopo l'ennesimo episodio di violenza.

I militari sono intervenuti in zona Policlinico, facendo scattare le manette ai polsi di G.L. con l'accusa di maltrattamenti, lesioni e detenzione abusiva di armi da guerra. Gli ultimi mesi precedenti all’arresto sarebbero stati un vero e proprio inferno per la donna e per i figli, anche per quelli avuti da una precedente relazione.

Il 42enne non avrebbe risparmiato neanche loro dalle violenze verbali, psicologiche e in certi casi anche fisiche. Nonostante la paura la donna ha trovato il coraggio di raccontare tutto ai carabinieri per cercare gettarsi alle spalle questa storia. Adesso sia lei che i bambini sono stati trasferiti in una comunità, mentre al 42enne è stato imposto di divieto di avvicinamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mette una bomba in bocca alla moglie, arrestato 42enne per violenze

PalermoToday è in caricamento