Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca Altavilla Milicia

"Ha minacciato con un coltello una donna per violentarla in spiaggia": arrestato 33enne

I carabinieri hanno messo ai domiciliari un giovane che, ad ottobre scorso, avrebbe provato ad abusare di una 36enne ad Altavilla Milicia. La reazione della vittima ha costretto alla fuga l'indagato che, dopo aver tagliato gli pneuamtici della sua auto, si è allontanato facendo perdere le tracce

Avrebbe cercato di violentare una 36enne in spiaggia, ad Altavilla Milicia, ma le sue urla lo avrebbero costretto alla fuga. I carabinieri hanno arrestato un 33enne di Belmonte Mezzagno accusato di violenza sessuale aggravata, rapina, danneggiamento, lesioni personali e porto di oggetti atti ad offendere. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori l’indagato, ora ai domiciliari, ad ottobre scorso avrebbe provato ad abusare della vittima che si trovava da sola all’Ombelico di Venere.

La donna era andata da sola in spiaggia per prendere il sole e fare un bagno quando sarebbe stata avvicinata da un giovane che, puntandole contro un coltello, l’avrebbe aggredita cercando di costringerla ad avere un rapporto sessuale. "La donna avrebbe però reagito prontamente - spiegano dal Comando provinciale dei carabinieri - divincolandosi e riuscendo a fuggire". Una reazione inaspettata che avrebbe mandato in fumo i piani del giovane.

A quel punto l’indagato, dopo aver rubato il cellulare e le scarpe della donna, si sarebbe allontanato e avrebbe fatto perdere le proprie tracce. Ma solo dopo aver tagliato gli pneumatici dell’auto della vittima, così da prendere un po' tempo e impedirle anche di seguirlo. Sulla scorta delle informazioni fornite dalla 36enne gli investigatori della stazione di Altavilla, sotto il coordinamento della Procura di Termini, sono riusciti a risalire all’identità dell’indagato.

La vittima "ricordava con precisione la dinamica dei fatti - concludono dal Comando provinciale - e le fattezze dell’aggressore, tanto da riconoscerlo, dopo l’identificazione da parte dei carabinieri, in sede di incidente probatorio. Il gip ha disposto l’applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico in attesa del processo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ha minacciato con un coltello una donna per violentarla in spiaggia": arrestato 33enne
PalermoToday è in caricamento