Blocca e palpeggia ricercatrice vicino al parcheggio dell’Ismett, arrestato 

La donna è riuscita a liberarsi dal suo aggressore mettendosi a urlare. Poi ha chiamato i carabinieri e fornito una descrizione dell'uomo, 37enne, bloccato dai militari poco dopo

Bloccata e palpeggiata vicino al parcheggio dell’Ismett, in via Tricomi, da un uomo di 37 anni. Ha vissuto attimi di paura ieri sera una ricercatrice del centro che, per fortuna, dopo pochi minuti dall'aggressione è riuscita a far scappare l'uomo mettendosi a urlare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A questo punto la vittima ha chiamato i carabinieri, ai quali ha descritto in modo molto preciso l'aggressore, e sono iniziate le ricerche che hanno portato all'arresto di un corleonese. L'uomo ha avuto i domiciliari. E' accusato di violenza sessuale.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Coronavirus, in Sicilia morti altri tre anziani: 75 i nuovi contagi, più della metà a Palermo

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento