menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il capitano Beatrice Casamassa, coordinatrice della Rete antiviolenza

Il capitano Beatrice Casamassa, coordinatrice della Rete antiviolenza

Calci e pugni contro la madre, arrestato giovane a Belmonte Mezzagno

I carabinieri hanno fermato e portato in carcere un 24enne con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. La donna invece è stata portata in guardia medica dove le sono stati riscontrati traumi e lesioni

Picchiata dal figlio tra le mura domestiche durante l'ennesima notte da incubo. I carabinieri di Belmonte Mezzagno hanno arrestato un 24enne con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. All'arrivo nella loro abitazione - spiegano dal Comando provinciale - il giovane è stato trovato "intento a picchiare la madre con calci e pugni". La donna è stata portata presso la guardia medica dove le sono stati riscontrati traumi e lesioni.

"Da diversi mesi - hanno ricostruito gli investigatori - il 24enne maltrattava e vessava la madre fisicamente e verbalmente". Il ragazzo è stato arrestato e portato in carcere a Termini Imerese. Alla donna è stato anche spiegato della possibilità di essere sistemata in una struttura protetta ma sentendosi ormai al sicuro ha preferito rientrare presso la propria abitazione.

"La Rete antiviolenza carabinieri di Palermo - si legge in una nota - è composta da trenta militari del Comando provinciale, selezionati per particolari attitudini personali e professionali. La raccomandazione rimane quella di denunciare sempre i comportamenti violenti per poter aiutare e tutelare la vittima di maltrattamenti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento