Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Arresto di Tutino, Villa Sofia vuole vederci chiaro: istituita una commissione d'indagine

Il "pool" dovrà concludere i suoi lavori entro sette giorni, poi presenterà una relazione sui fatti accaduti "con particolare riferimento alla circostanza che Tutino avrebbe fatto passare per essenziali interventi che invece non sarebbero stati tali"

Da sinistra: Giovanni Bavetta, Salvatore Antonino Oddo, Margherita La Rocca Ruvolo, Vincenzo Fontana, Gervasio Venuti, Vanessa Ferreri, Fabrizio Di Bella

Dopo l'arresto del primario Matteo Tutino, istituita dall'azienda "Villa Sofia Cervello" una commissione medica ispettiva. La commissione - si legge in una nota - sarà chiamata a svolgere un'indagine interna sui fatti che hanno portato negli scorsi giorni alla misura cautelare nei confronti dell'ex responsabile dell'Unità di Chirurgia plastica e Maxillo facciale".

L'insediamento è previsto per i prossimi giorni. La commissione sarà presieduta da Claudio Castellano, direttore del dipartimento Emergenza e neuroscienze, da Giuseppe Termine, direttore del dipartimento di Chirurgia e dal responsabile aziendale per il rischio clinico, Tommaso Mannone.

Il "pool" dovrà concludere i suoi lavori entro sette giorni e al termine presenterà alla Direzione strategica una relazione sui fatti accaduti, "con particolare riferimento alla circostanza che Tutino avrebbe fatto passare per essenziali interventi che invece non sarebbero stati tali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresto di Tutino, Villa Sofia vuole vederci chiaro: istituita una commissione d'indagine

PalermoToday è in caricamento