menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ficarazzi, prova a riscuotere un rimborso Irpef con un documento falso: arrestato

La carta d'identità esibita al dipendente riportava i dati dell'avente diritto ma la foto era stata sostituita con quella del 62enne poi denunciato anche per tentata truffa. A fermarlo i carabinieri che ora sono alla ricerca di eventuali complici

Si è presentato alle Poste esibendo un documento falso con la sua foto per chiedere un rimborso Irpef che però non spettava a lui. I carabinieri hanno arrestato a Ficarazzi un 62enne palermitano, F.T.,  con l’accusa di possesso e fabbricazione di documenti falsi. Per lui anche una denuncia a piede libero per tentata truffa.

“L’uomo veniva controllato all’interno dei locali delle Poste - spiegano dal Comando provinciale - dove qualche minuto prima aveva tentato di incassare un rimborso Irpef per una cifra pari a  826 euro, emesso dall’Agenzia delle Entrate a favore di un terzo soggetto, anch'esso palermitano, estraneo alla vicenda”.

I militari hanno verificato il documento esibito al personale delle Poste: conteneva i dati dell’avente diritto al rimborso ma la foto era quella del 62enne, incollata al posto dell’originale. La carta d’identità contraffatta è stata sequestrata per cercare di risalire anche ad eventuali complici.
L’arresto è stato convalidato dall’autorità giudiziaria che in attesa del processo ha disposto la misura dell'obbligo di presentazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento