"Fidanzata non gradita", litiga col figlio e gli spara con un fucile

I carabinieri hanno arrestato a Contessa Entellina un settantenne con l'accusa di tentato omicidio. Avrebbe imbracciato l'arma e aperto il fuoco senza però andare a segno. Il pensionato è stato portato in carcere in attesa della convalida del giudice

La stazione dei carabinieri di Contessa Entellina

Non tollerava che suo figlio fosse andato a vivere con quella donna. Tanto che, dopo una lite, avrebbe imbracciato un fucile e sparato contro contro di lui. I carabinieri hanno arrestato a Contessa Entellina un incensurato di 70 anni, Saverio Pilliteri, con l'accusa di tentato omicidio. Il colpo, infatti, non ha raggiunto il bersaglio. L'uomo si trova rinchiuso nel carcere Cavallacci sino a nuove disposizioni dell'autorità giudiziaria.

L'episodio risale allo scorso martedì, ma la notizia si è appresa solo oggi. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri il pensionato, ex commerciante titolare di un negozio di ferramenta, avrebbe sparato al figlio 43enne al termine di un'accesa discussione. Sembrerebbe che il pensionato non accettasse la sua relazione con la donna con la quale era andato pure a convivere.

Il confronto tra i due sarebbe presto degenerato e mentre il figlio si allontanava, il padre si sarebbe affacciato al balcone tenendo fra le mani il suo fucile. Quindi avrebbe aperto il fuoco in direzione del 43enne che stava per salire a bordo del suo mezzo. Il colpo non lo ha raggiunto per una questione di centimeri, ma il boato ha messo in allarme i vicini che hanno chiamato il 112.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I miltiari della stazione di Contessa Entellina sono intervenuti fermando Pillitteri e sequestrando l'arma che il pensionato deteneva legalmente. Dopo l'arresto e le formalità di rito il settantenne è stato condotto nell'istituto penitenziario di Termini Imerese dove l'autorità giudiziaria dovrà stabilire se convalidare o meno l'arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Sembra un'ape ma non è, in estate arriva il bombo: come riconoscere questo insetto

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Negativa a 3 tamponi, torna positiva al Covid: "Così sono ripiombata nell'incubo"

  • Mercatini, spiagge e pulizia delle strade: ecco il lavoro per i percettori del reddito di cittadinanza

Torna su
PalermoToday è in caricamento