rotate-mobile
Cronaca Partinico

Partinico, tormenta la ex e poi la sequestra: arrestato un quarantenne

I poliziotti l’hanno rintracciata in una casa a Balestrate, dove lui l’aveva portata dopo averla costretta a salire sulla sua auto. Proprio quella mattina la donna stava andando in commissariato per integrare una denuncia contro di lui e consegnare alcuni file audio

Non si sarebbe arreso alla fine della loro relazione e l’avrebbe perseguitata a lungo, inviandole messaggi e arrivando a minacciarla di morte. La polizia ha arrestato a Partinico un quarantenne, originario della Romania, per i reati di atti persecutori e sequestro di persona. L’intervento, eseguito casualmente proprio durante la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, si è reso necessario quando qualcuno ha chiamato il 112 riferendo di aver visto una donna, vicino allo stadio comunale, che era stata costretta a salire a bordo di un'auto.

Dai primi accertamenti è emerso che la donna, alcuni giorni prima, aveva denunciato l’ex fidanzato. Secondo quanto ricostruito lei, quella mattina, avrebbe dovuto raggiungere il commissariato per consegnare alcuni file audio che sarebbero serviti a cristallizzare le minacce subite sui social network. La donna però non sarebbe riuscita a raggiungere gli uffici di polizia. L’ex infatti l’avrebbe pedinata e fermata, obbligatandola a salire in auto e minacciandola di morte se avesse provato a chiedere aiuto. I poliziotti, raccolta la segnalazione arrivata al 112, hanno avviato le ricerche dell’auto dell’uomo, una Volkswagen.

Dopo aver perlustrato i comuni vicini, battendo palmo a palmo i luoghi frequentati dai due, gli investigatori sono riusciti a individuare l’abitazione di un familiare dell’uomo. "Gli agenti - spiegano dalla Questura - hanno trovato la donna, spaventata e visibilmente scossa. L’uomo invece, alla vista del personale in divisa, avrebbe provato a giustificarsi affermando che si era trattato di un banale litigio di persona". Alla luce di quanto emerso il quarantenne è stato arrestato in flagranza, con le accuse di atti persecutori e sequestro di persona, ed è stato accompagnato al Paglliarelli in attesa dell’udienza di convalida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partinico, tormenta la ex e poi la sequestra: arrestato un quarantenne

PalermoToday è in caricamento