Barricata in casa per sfuggire all'ex, arrestato stalker a Borgo Nuovo

La polizia ha arrestato un giovane di 27 anni: si era appena presentato in casa della donna ed avrebbe insistentemente suonato alla porta fino a mandare fuori uso il campanello

Si è barricata in casa, insieme ai figli, letteralmente terrorizzata, mentre l’ex marito "imperversava" sul pianerottolo. La polizia ha arrestato un giovane di 27 anni con l'accusa di stalking. E' successo nella zona di Borgo Nuovo. Le volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico sono intervenute in soccorso di una ragazza palermitana. Il ventisettenne si era presentato in casa della donna ed avrebbe insistentemente suonato alla porta fino a mandare fuori uso il campanello. "Ha addirittura improvvisato una serenata dai toni imploranti e melodiosi, ma resa inquietante da contenuti minacciosi e violenti" spiegano dalla questura.

La donna che già da qualche settimana viveva barricata in casa, ha raccontato ai poliziotti di avere variato le sue abitudini di vita, dalle più spicciole alle più significative, tra cui il cambio del numero di cellulare e facendosi scortare da un parente per timore di incontrare l’ex. L’uomo è stato rintracciato dalla polizia e arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento